Avere cura del corpo è importante e in ciò sono inclusi anche i piedi, i quali sono alla base della nostra struttura corporea, ragion per cui rivestono un ruolo molto importante e avere dei piedi sani lo è altrettanto. Oltre a essere essenziali per la circolazione, sia linfatica che sanguigna, sono attraversati anche dai meridiani energetici che li collegano con gli altri organi e gli permettono di trasmettere emozioni a tutto il resto del corpo.

Spesso capita di provare una sensazione di estremo calore o freddo che dai piedi si estende al resto del corpo e magari scoprendo o coprendo i piedi, l’effetto svanisce. Questo perché i piedi sono appunto collegati al resto degli organi e se non sono in forma, questo malessere si riflette su tutto il resto del corpo. Su queste basi è possibile trarre la seguente conclusione: un trattamento mirato al benessere dei piedi darà benefici anche al benessere dell’intera persona.

La cura del piede deve essere considerata in senso esteso, difatti, oltre che pianta e collo, necessita di attenzioni anche la caviglia. Una caviglia molto gonfia, potrebbe essere un’avvisaglia di problemi circolatori causati, per esempio, da calzature eccessivamente strette e scomode o da una postura scorretta.

Per ovviare il problema delle caviglie gonfie è consigliabile applicare ogni sera, prima di andare a letto, una crema specifica e di effettuare degli esercizi ginnici come ruotare i piedi in senso sia orario che antiorario o eseguire l’esercizio della bicicletta, che ha accompagnato l’infanzia di tutti noi, tenendo le gambe ben alzate.

Per quanto riguarda il collo del piede, il trattamento deve essere effettuato attraverso dei massaggi energici con burri vegetali o oli assieme a peeling a base di acido cogico e glicolico, per uniformare il colorito di questa zona.

Per quanto concerne la pianta del piede, sono molto efficaci i trattamenti a base di prodotti naturali come scrub a base di sali marini o massaggi con oli essenziali o sieri.

Il pediluvio è perfetto per alleviare i dolori causati da calzature scomode e per eliminare il gonfiore. Si effettua immergendo i piedi per 10 minuti in acqua e sale o in una soluzione con oli essenziali. Dopo aver asciugato i piedi si passa alla pietra pomice, la quale, usata delicatamente per evitare microtraumi, aiuta a rimuovere la pelle più dura. Il tocco finale è l’applicazione di una crema idratante per rendere la pelle morbida.