Pierce Brosnan interpreterà per la seconda volta Thomas Crown, il miliardario di Wall Street che ruba non per necessità ma per amore del rischio. L’attore irlandese sarà infatti il protagonista del sequel di Gioco a due (titolo originale “The Thomas Crown Affair”, 1999), film diretto da John McTiernan (“Trappola di cristallo”, “Caccia a ottobre rosso”).

La pellicola del ’99, interpretata dall’ex agente 007 insieme a Rene Russo e Denis Leary, era un remake dell’omonimo film girato nel 1968 da Norman Jewison (“Jesus Christ Superstar”), con protagonisti Steve McQueen e Faye Dunaway. “Gioco a due” riscosse un buon successo e si aggiudicò tre premi importanti: miglior attore Pierce Brosnan e miglior attore co-protagonista Denis Leary al “Blockbuster Entertainment Awards 2000″; l’italiano Enzo Angileri vinse invece il premio come miglior acconciatore all'”Hollywood Makeup Artist and Hair Stylist Guild Awards 2000″. Bill Conti, compositore italo-americano vincitore nel 1984 del premio Oscar per le musiche di “Uomini Veri”, ebbe infine una nomination per la miglior colonna sonora ai “Golden Satellite Awards 2000″.

Nel sequel Thomas Crown continuerà a coltivare la sua passione per il furto, ma questa volta l’oggetto del desiderio sarà un prezioso diamante custodito in un palazzo di Instanbul. Brosnan ha riferito che sarà affiancato da una protagonista femminile, una certa “signora Moore”, riferendosi forse a Julianne o Demi Moore. Altro arcano da svelare è il regista di questa pellicola: il più quotato sembra essere l’olandese Paul Verhoeven (“Robocop”, “Basic Instinct”), che già nel 2007 aveva manifestato il suo interesse per questo progetto.

In attesa di nuovi sviluppi, Pierce Brosnan sarà presto al cinema nel fantasy “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini” di Chris Columbus, in cui interpreta il centauro Chirone.