Pippa Middleton si è presentata al gala della British Heart Foundation, importante evento mondano di beneficenza, da sola, senza la sorella Kate Middleton e senza un cavaliere, che presumibilmente sarebbe potuto essere il suo ex James Matthews, su cui si vocifera di un ritorno di fiamma e di una convivenza.

Pippa Middleton forse proprio per questo è apparsa sorridente sì, ma un po’ sottotono. O forse il suo aspetto non eccessivamente radioso e sfavillante è solo dovuto alla stanchezza e allo stress alle sue recenti attività sportive: la sorella della Duchessa di Cambridge ha partecipato prima a un’impegnativa swim-race benefica di 50 miglia intorno a 26 isole a largo di Stoccolma, in Svezia, ed è poi volata sulle piste da sci di Mürren, in Svizzera, dove con un gruppo di amici ha gareggiato all’Inferno Cross Country. Sono proprio queste intense attività fisiche, insieme a un regime alimentare attento e a un allenamento costante, a regalarle la silhouette che ha fatto storia, dal matrimonio di Kate Middleton e del principe William in poi.

Tornando al gala della British Heart Foundation, che è la più importante fondazione benefica inglese che si occupa di salute del cuore, Pippa Middleton è arrivata all’hotel Savoy di Londra per la serata “Roll Out The Red Ball” con un abito bianco e nero realizzato per lei su misura da Tabitha Webb, perfetto per far risaltare la sua abbronzatura.

British Heart Foundation: Roll Out The Red Ball

 

A rendere frizzante questo abito sofisticato, elegante e classico al tempo stesso, sono stati gli accessori rossi: oltre alle décolléte a punta, molto simpatica e particolare era la clutch firmata Radley a forma di cuore, scelta probabilmente un po’ in onore della serata stessa, un po’ perché ci troviamo pur sempre nella settimana di San Valentino.

Pippa non era, però, l’unica celebrità accorsa a sostenere questa importante causa: tra i 300 ospiti si trovavano anche Hugh Grant, Sinitta, Oliver Proudlock e Jessica Wright, tutti pronti a partecipare all’asta benefica per vincere, tra l’altro, un abito in edizione limitata di Tabitha Webb con uno scialle disegnato da Pippa stessa, un cappotto senza maniche appartenuto alla star del cinema muto Mollie King e la possibilità di sperimentare la vita nella vera Downton Abbey (cioè a Highclere Castle, nell’Hampshire) con una fuga romantica a San Valentino.