Fino al 17 giugno Pitti Uomo 90 trasforma Firenze nella capitale di moda, arte, eventi e glamour: per la sua 90esima edizione, infatti, la manifestazione raduna in Toscana oltre 1220 marchi, di cui 536 in arrivo dall’estero, pronti a stupire non solo con presentazioni esclusive di collezioni e sfilate, ma anche con mostre e appuntamenti extra e per lo più aperti al grande pubblico.

Vediamo, allora, per chi si trova a Firenze nei prossimi giorni, 6 appuntamenti da non perdere al di fuori delle passerelle.

  1. Design on water di Luisaviaroma. Lo store per il luxury shopping online Luisaviaroma rende omaggio alla sua città con Design on Water, una mostra collettiva dedicata al design ospitata su The Bridge of Love, che segna l’utilizzo inedito del fiume Arno come spazio espositivo. Le piattaforme ospitano installazioni ispirate alla 13° edizione di Firenze4Ever – Underwater Love, con designer presenti anche nel catalogo LVR Casa come Bitossi Ceramiche, CTRLZAK, Dilmos, JCP, Marcantonio Raimondi Malerba, Matteo Cibic, Opinion Ciatti e Secondome. Fino al 17 giugno, Lungarno Serristori, piazza Poggi.
  2. Secret Florence. Ultimo degli appuntamenti di Secret Florence, il programma di eventi nato dalla volontà di potenziare la capacità attrattiva e l’offerta culturale di Firenze legandosi alla settimana di Pitti Uomo, è l’inaugurazione – il 15 giugno alle 18.30 – del progetto artistico “Colonne verbali” di Nanni Balestrini, realizzato da MUS.E in collaborazione con BONOTTOEDITIONS, con la direzione artistica di Valentina Gensini, e visibile presso il Museo Novecento fino il 28 agosto 2016. Nove arazzi monumentali realizzati su disegno dell’artista rivestiranno le colonne del loggiato del Museo creando un insolito dialogo con l’architettura, la Basilica e piazza Santa Maria Novella.
  3. Gucci, Epiphany. Giovedi 16 giugno, il Gucci Museo ospiterà un cocktail esclusivo organizzato da Gucci per celebrare Epiphany: il libro in edizione limitata di Ari Marcopoulos, edito da IdeaBook, che raccoglie immagini scattate durante la realizzazione del lookbook Pre-Fall 2016 della Maison. All’evento sarà presente Ari Marcopoulos per autografare personalmente le copie del libro. Su invito.
  4. Florence Calling: Raf Simmons. La sera di giovedì 16 giugno, alle 20.30 presso la Stazione Leopolda, Pitti Immagine presenta Florence Calling: Raf Simmons, un evento che celebra il ritorno a Firenze di uno dei grandi innovatori della moda contemporanea: “Firenze ha un posto speciale nel mio cuore”, ha detto Raf Simons. “Nel corso degli anni sono tornato regolarmente per presentare il mio lavoro, o per collaborare a progetti che rispecchiassero la mia visione personale. Sono entusiasta di essere di nuovo a Firenze questa stagione, per presentare la mia collezione P/E 2017 e un progetto speciale che realizzerò proprio per Pitti”. Su invito.
  5. Emilio Pucci, Elements. Emilio Pucci il 17 giugno apre le porte del Museo di Villa di Granaiolo e invita a scoprire “Elements”, una mostra a cura di Maria Luisa Frisa che tratteggia i codici del marchio. Dalle 10 alle 18 su appuntamento, prenotazione obbligatoria: 055 26 18 436; g.pignatti@pucci.com; 055 26 18 490; a.pacton-external@pucci.com. Villa di Granaiolo, via Vittorio Niccoli 394, Granaiolo, Castelfiorentino (FI).
  6. KARL LAGERFELD, Visions of Fashion. Imperdibile, infine, la mostra che permette di vedere da vicino circa 200 scatti di Karl Lagerfeld, tra immagini di moda e fotografie ispirate alla mitologia classica. “KARL LAGERFELD, Visions of Fashion” è ospitata da Palazzo Pitti fino al 23 ottobre 2016.