Si avvicina la Pasqua e uno dei cibi che non può mancare, soprattutto sulle tavole del centro Italia, è la pizza al formaggio.

Si tratta di una ricetta tipica dell’Umbria e delle Marche, che si mangia solitamente a colazione insieme a diversi salumi e alle uova.

Ingredienti:

120 grammi di pecorino

120 grammi di emmenthal

120 grammi di parmigiano

½ chilo di farina

2 cubetti di lievito di birra

1 bicchiere di olio

1 bicchiere di latte

4 uova

sale e pepe

Scaldare leggermente il latte in modo che il lievito riesca a sciogliersi. Lasciare riposare e, nel frattempo, in un recipiente abbastanza grande, lavorare la farina, le uova intere, pecorino e parmigiano grattugiati e l’olio. Quando sarà amalgamato incorporate anche il lievito di birra e lavorate a lungo.

Aggiungete all’impasto l’emmenthal a cubetti.

Il composto dovrà essere ripartito in due stampi, vanno bene anche quelli per il panettone, e poi attendere circa un’ora per la lievitazione dell’impasto (sarà lievitato completamente quando avrà raggiunto il doppio della sua dimensione originale).

Per ottimizzare i tempi di lievitazione lasciate i due stampi in un luogo tiepido coperti con un canovaccio da cucina.

A questo punto potete infornare, il forno dovrà essere preriscaldato al almeno 180°, e lasciate cuocere per circa 45 minuti, o comunque fino a che le pizze siano diventate dorate e croccanti in superficie.