Il programma deve ancora partire, ma è già polemica. Si tratta “Plastik-Ultrabellezza“, docureality realizzato da Endemol Italia, la cui prima puntata andrà in onda questa sera su Italia 1.

Le critiche sono nate dalle anticipazioni sui contenuti della prima puntata, in quanto verrà mostrato il caso di un maxi intervento chirurgico eseguito su una bambina affetta da gravissime deformità fisiche.

Galleria di immagini: Elena Santarelli

Il format del programma prevede come argomento centrale la chirurgia estetica, normalmente intesa in senso “leggero” e correttivo di difetti non invalidanti, ma il caso che sarà mostrato questa sera suscita già moltissime critiche.

L’involontaria protagonista è una bambina indiana nata con quattro gambe e quattro braccia, la quale viene operata da una equipe medica di chirurghi, e seguita dalle telecamere nel pre e post intervento.

Mentre qualcuno parla di “pornografia” e richiede l’intervento del Moige, da Italia 1 rispondono tramite il direttore Tiraboschi, il quale ha precisato che il filmato riguardante la bambina indiana è un servizio internazionale già andato in onda in tutto il mondo e del quale la rete Mediaset è un semplice acquirente.

“Quella bambina è nata con malformazioni gravissime. Ci serviva per spiegare che la chirurgia estetica non è solo vanità: in questo caso alla bambina è stata salvata la vita”

E a chi gli chiede se si tratti di un contenuto adatto alla prima serata televisiva, risponde:

“Riteniamo che il servizio sia oltremodo interessante, infatti nel resto del mondo ha ricevuto applausi per quanto è edificante e si sono complimentati con l’equipe che ha operato la bimba”.

“Plastik-Ultrabellezza” è condotto da Elena Santarelli, e prevede la presenza in studio di quattro chirurghi: Marco Klinger, Franz W. Baruffaldi Preis, Giulio Basoccu e Fiorella Donati. Il Professore Roy De Vita, protagonista su Real Time del programma “Diario di un chirurgo”, seppur invitato, si sarebbe rifiutato di partecipare definendo “trash” il format di Italia 1.

La rete Mediaset ha previsto sette puntate in cui si alterneranno casi “seri” come quello della bambina indiana, ad altri molto più frivoli, iniziando da questa sera alle 21.10.