Ritorna a tirare stilettate la più simpatica delle critiche televisive, la platinata patinata Platinette. L’opinionista, e conduttrice radiofonica, prende in esame la TV del momento e parla senza peli sulla lingua, come è solita fare.

Attende con ansia lo scontro domenicale tra Lorella Cuccarini e Barbara D’Urso, per vedere chi la spunterà, e si rammarica dell’assenza di Fabrizio Frizzi a “Cominciamo bene” su Rai 3. Una stilettata arriva a chi studia i palinsesti, troppo occupato a inseguire l’audience, che a pensare all’interesse dello spettatore, cui manca di rispetto spostando un programma all’ultimo minuto. Ma, naturalmente, per lo più racconta come vede “Amici” quest’anno senza il coreografo Steve LaChance.

Platinette ha spiegato come vede l’abbandono di Steve LaChance:

L’allontanamento di Steve LaChance mi ha stupito. Mi spiace che il coreografo se ne sia andato per un incompresione. Ma forse è accaduto per una serie di eventi concatenati. È una persona così a modo ed educata, che paradossalmente poteva risultare strana all’interno del corpo docente di ballo del programma. È innegabile che ci sia una grande passione per le coreografie di Garofalo, di cui non amo lo stile perché io sono baraccona, ma consapevole di esserlo. Ma sia chiaro, non ho nulla di personale contro di lui.

Non si sbilancia sulla sua partecipazione al serale di “Amici“, pare ci sia un tacito accordo con Maria De Filippi, che a sua volta pianifica all’ultimo minuto. Nessun rapporto più stretto con la redazione, benché esista una grande stima reciproca tra lei e la De Filippi, eppure la drag queen ha sempre avuto i tempi risicati per tornare in tempo la mattina a condurre il suo programma radiofonico.