La cucina orientale ha dei sapori e dei profumi spesso molto diversi dalla tradizione italiana, che, a volte, fanno desistere i meno arditi ad assaggiare piatti che in realtà sono buonissimi.

Per chi volesse avvicinarsi a questa cucina gradualmente ci sono diverse ricette semplici da preparare che sono preparate con ingredienti che si usano comunemente anche nella cucina tradizionale. Uno di questi è il pollo al curry.

Per preparare il pollo al curry per quattro persone avrete bisogno di: 500/600 grammi di pollo (preferibilmente il petto, ma va bene qualsiasi parte), una cipolla, farina, curry, sale e pepe.

Il pollo dovrà essere ridotto in pezzi o a strisce, più piccoli sarà facile ottenere l’effetto croccante, e poi passati nella farina a cui avrete aggiunto un po’ di curry.

In una padella capiente e antiaderente fate rosolare la cipolla, tagliata abbastanza grossolanamente, con un filo di olio (di oliva o di semi) e una spolverata di curry. Quando il tutto sarà ben caldo mettete in padella i pezzi di pollo infarinati, avendo cura che non si sovrappongano troppo tra di loro.

Infatti, per ottenere l’effetto croccante, devono poter rosolare bene da tutti i lati. Basteranno pochi minuti di cottura per ottenere un effetto dorato e croccante.

Questo secondo di carne può essere accompagnato con del riso bianco o con del cous cous.