Il Ponte dell’Immacolata 2016 si avvicina: cosa fare nelle principali città d’Italia? Sia che viviate in una grande città, sia che abbiate deciso di andare a visitare Roma, Napoli, Firenze o Milano in occasione dell’8 dicembre e giorni seguenti le cose da fare sono molte: mercatini di Natale, piste di pattinaggio, eventi, accensione degli alberi di Natale e molto altro danno il via al periodo natalizio.

Ecco gli eventi da non perdere.

Ponte dell’Immacolata 2016: cosa fare a Roma

Tante sono le iniziative a Roma per il Ponte dell’Immacolata, tra mercatini natalizi ed eventi. Passeggiare per la città eterna in questi giorni è davvero emozionante: potrete assistere all’accensione degli alberi di Natale di piazza Venezia, Trinità dei Monti e piazza san Pietro o alla deposizione della corona di fiori sulla statua della Madonna in piazza Mignanelli e molto altro. Ecco alcuni eventi da non perdere:

  • Pista di pattinaggio sul ghiaccio. Perché non divertirsi con una bella pattinata sul ghiaccio? L’8 dicembre apre la pista sul pattinaggio alla Galleria Commerciale Porta di Roma.
  • RoMarket. Il meglio della tradizione italiana e mondiale in un nuovo spazio urbano unico e centrale si chiama RoMarket: troverete food truck, cibo fatto a mano, addobbi natalizi, prodotti di artigianato, intrattenimenti musicali di vario tipo. Un nuovo mercatino natalizio d’ispirazione internazionale da non perdere. Apre l’8 dicembre.
  • 100 presepi a Piazza del Popolo. Se vi piacciono i presepi, torna l’appuntamento con i 100 presepi nella Basilica di Santa Maria del Popolo. I presepi (che adesso sono molto più di 100) si rinnovano ogni anno e provengono da tutte le regioni italiane e da 25 Paesi straniere. Statuine fatte a mano da artigiani, pezzi da collezione, creazioni di studenti compongono i vari presepi, che possono essere sia statici che in movimento e sono espressione di vari periodi storici. Tanti sono i materiali usati dal corallo alla porcellana, dall’argento al bronzo, dal ferro battuto al legno, dal vetro alla cartapesta, dalla cioccolata a tappi o bottoni.
  • Concerto di Natale. All’Auditorium Conciliazione, domenica 10 dicembre, si tiene il Concerto di Natale. Arrivato alla sua 24esima edizione, riunisce tante star della musica che intrattengono il pubblico con brani di vari generi musicali – lirica, jazz, gospel, pop, rock, soul, canti di Natale. Le esibizioni sono accompagnate dall’orchestra diretta da Maestro Renato Serio.
  • Apertura della Nuvola di Fuksas al pubblico. L’opera dell’architetto Fuksas, la Nuvola, è pronta per essere aperta al grande pubblico: l’inaugurazione si tiene l’8 dicembre all’Eur e resterà aperta al pubblico per quattro giorni, fino all’11 dicembre. Potete cogliere dell’occasione per fare un giro anche al mercatino di Natale dell’Eur.

Ponte dell’Immacolata 2016: cosa fare a Milano

A Milano si inizia a festeggiare con un giorno d’anticipo: il 7 dicembre nel capoluogo lombardo si celebra Sant’Ambrogio, quindi per i milanesi si prospetta un bel weekend lungo di cinque giorni per l’Immacolata, pieni di eventi. Ecco cosa fare a Milano:

  • Darsena Christmas Village. In Darsena l’8 dicembre apre il Darsena Christmas Village, dove troverete un suggestivo albero di Natale sull’acqua, un Bosco delle Fiabe, la Casa di Babbo Natale e la pista di pattinaggio sul ghiaccio.
  • Mercatino di Natale ai Giardini Pubblici Indro Montanelli. Imperdibile il mercatino di Natale ai Giardini dedicati a Indro Monatanelli: bancarelle, attività per adulti e bambini, pista di pattinaggio libero e spettacoli artistici sul ghiaccio vi attendono.
  • Mercatino Oh Bej! Oh Bej!. Il Mercatino di Natale più famoso di Milano è tuttavia quello Oh Bej! Oh Bej!, ospitato in Piazza Castello. Troverete ben 379 espositori con tante proposte per i regali natalizi, ma anche rappresentanti dei mestieri storici milanesi: artigiani, fioristi, venditori di stampe e libri, giocattolai, maestri di ferro battuto, rame e ottone, venditori di caldarroste, venditori di dolci, di miele e pittori.
  • Green Christmas. Se vi piace la filosofia green, non perdetevi il Green Christmas presso il sito della Fonderia Napoleonica Eugenia, nel quartiere di Isola. Qua verrà allestito un mercatino di Natale rigorosamente “green”, con tante idee-regalo eco-friendly (abbigliamento ecosostenibile, oggetti di design bio-ecologici, prodotti cosmetici naturali e molto altro).
  • Rassegna Nazionale Creatività Artigiana a Palazzo Giureconsulti. Dal 9 all’11 dicembre sarà aperta al pubblico la Rassegna Nazionale Creatività Artigiana presso Palazzo Giureconsulti. Una bella occasione per scoprire qualcosa in più sull’arte artigiana tramite incontri con gli artigiani, video e approfondimenti, laboratori per bambini, dimostrazioni dal vivo, musica live e degustazioni.

Ponte dell’Immacolata 2016: cosa fare a Napoli

Il Natale è particolarmente sentito a Napoli, in particolare per quanto riguarda l’antichissima tradizione dei Presepi viventi o artigianali. Nella città partenopea si trovano infatti i famosi artigiani specializzati nella creazione delle statuine dei Presepi. Tante le cose da fare e vedere a Napoli per il ponte dell’Immacolata:

  • Mercatino di San Giovanni Armeno a Spaccanapoli. Una meta imperdibile è il Mercatino di San Giovanni, la via dei fabbricanti di Presepi. Aperto tutto l’anno, troverete sia Presepi Viventi sia le esposizioni delle statuine del Presepe create dagli artigiani. L’esperienza è unica: non troverete infatti solo i classici personaggi della natività, ma anche miniature di politici, calciatori, attori, cantanti e personaggi della tradizione napoletana.
  • Presepi in miniatura. Meritano una visita anche i Presepi in miniatura allestiti nella Chiesa di San Lorenzo e il presepe vivente in piazza San Gaetano.
  • Santa Claus Village Napoli. A Fuorigrotta (Napoli), dal 26 novembre al 26 dicembre 2016, potrete visitare un vero e proprio Villaggio di Babbo Natale, con mercatini di Natale, la banca di Babbo Natale, l’ufficio postale di Babbo Natale, la farmacia di Babbo Natale, la dogana di Babbo Natale, l’ufficio passaporti di Babbo Natale e molto altro.

Ponte dell’Immacolata 2016: cosa fare a Firenze

Passeggiare per le vie di Firenze nel periodo natalizio ha veramente un che di magico: dalla Cupola del Brunelleschi a Palazzo Pitti, da Piazza della Signoria a Ponte Vecchio, la città è resa ancora più bella dagli addobbi natalizi, le vetrine a tema e i vari mercatini dislocati in tutta Firenze. Ecco, in particolare, gli eventi da non perdere:

  • Fierucola dell’Immacolata. L’8 dicembre, in Piazza SS. Annunziata a Firenze, si tiene la consueta Fierucola dell’Immacolata, una fiera di prodotti dell’agricoltura biologica locale, artigianato ed espressione della vita vernacolare. Tante le idee-regalo e i prodotti tipici toscani e fiorentini. Inoltre, potrete assistere alla sfilata in stile medievale con tanto di fanfara e sbandieratori medievali che termina con l’accensione dell’albero di Natale.
  • Mercatino di Natale a Santa Croce. Diversi sono i mercatini di Natale in città: da non perdere il mercatino di Natale in Piazza Santa Croce. D’ispirazione tedesca (si chiama infatti Weihnachtsmarkt), troverete ad attendervi casette di legno con prodotti gastronomici e d’artigianato.