In gravidanza, già dalle prime settimane, il rapporto con il sonno cambia notevolmente.

Se durante il primo trimestre ci si ritrova, spesso, a dover combattere contro una continua sonnolenza, negli ultimi mesi potrebbero manifestarsi alcune difficoltà nel dormire e, soprattutto, nel trovare la posizione ideale per riposare serenamente. Moltissime donne, infatti, sono abituate a dormire a pancia in giù, o comunque hanno una posizione preferita nella quale si addormentano facilmente. Quando la pancia cresce, tuttavia, non si è più libere di scegliere come dormire e bisogna adeguarsi alle esigenze del piccolo.

Galleria di immagini: Posizioni del sonno in gravidanza

In realtà esistono alcuni aiuti che riescono a dare sollievo durante il sonno, in primis i cuscini realizzati appositamente per le donne in gravidanza che consentono alla futura mamma di trovare una posizione comoda senza gravare sul pancione. Anche il classico cuscino allungato usato per l’allattamento può essere utile, senza considerare che si tratta sicuramente di un oggetto indispensabile quando nascerà il bimbo.

La posizione più indicata per una donna incinta dal quinto mese in avanti è sul fianco sinistro, con le ginocchia piegate. Secondo i medici, infatti, in questo modo il feto non grava con il suo peso sugli organi interni e sulla vena cava inferiore, impedendo la corretta circolazione del sangue dalle gambe verso il cuore.

Per chi non è solita dormire su un fianco, è molto utile cercare di abituarsi a stare sdraiate in questo modo fin dalle prime settimane di gestazione, anche quando l’ingombro della pancia non richiede particolari precauzioni. Dormire sulla schiena, invece, è del tutto sconsigliato perché in questo modo l’utero preme sull’intestino, creando problemi alla digestione.

Sembra inoltre che stando su un fianco anche la nausea, molto comune nel primo trimestre, possa trarne beneficio. Sempre per quanto riguarda i cuscini, invece, molte donne preferiscono aiutarsi collocandone uno sotto il bacino, uno sotto le cosce e un terzo sotto la schiena. In alternativa è possibile usare anche un materasso in lattice a memoria di forma.

Un ultimo consiglio. Per favorire il sonno in gravidanza meglio evitare una cena troppo pesante, come anche il consumo di bevande ricche di caffeina nelle ore serali. Un buon bagno caldo, così come una tazza di latte prima di andare a letto possono essere due toccasana per un ottimo riposo.