Lo Yoga non è solo una disciplina ideale per rilassarsi, allungare e tonificare i muscoli, ma è utile anche per dimagrire e dunque perdere peso. Esistono alcune posizioni Yoga che riusciranno a far arrivare a questo obiettivo e a sentirsi più in forma, vediamo quali.

Innanzitutto è bene fare un po’ di riscaldamento per far arrivare i muscoli pronti per l’allenamento vero e proprio, poi dedicarsi alle posizioni di base e successivamente provvedere agli asana mirati al dimagrimento e al benessere psicofisico.

Si può iniziare con l’ashtanga yoga, un metodo caratterizzato da una sequenza di posizioni concatenate tra loro e sincronizzate con il respiro, che deve essere lungo e profondo. È un metodo che allenta la tensione fisica causata dopo troppe ore in cui si è stati seduti, e darà parecchi benefici per la {#salute}.

Soffrite di crampi oppure di dolori allo stomaco? Vi sono degli asana di base che aiutano ad allentare i nervi e i muscoli rigidi soprattutto sull’addome, andando a dare un senso di sollievo a chi li pratica. Sdraiatevi a pancia in giù, con il mento sul pavimento e i palmi delle mani sotto le cosce; inspirate e sollevate la gamba destra più in alto possibile, restate in questa posizione per sei secondi facendo attenzione al respiro, espirate mentre abbassate la gamba e ripetete la procedura con l’altra gamba.

Sdraiatevi poi sulla schiena con le braccia vicine al corpo e prendete aria, espirate poi lentamente portando le ginocchia vicine al petto e tenete questa posizione mentre respirate normalmente, fin quando sempre lentamente tornerete alla posizione originaria.

Inoltre, sdraiatevi a pancia in giù con le braccia vicine al corpo e le gambe unite: appoggiate il mento sul pavimento, piegate entrambe le ginocchia e con le mani prendete le caviglie. Inspirate e sollevate il busto tendendo i muscoli delle gambe e spingendo i piedi all’indietro, e mantenete tale posizione per sei secondi, dopodiché espirate lentamente mentre tornare alla posizione originaria. Questi esercizi saranno ad esempio utili per le donne con in corso il ciclo mestruale.

Vi sono poi degli esercizi per tonificare e scolpire il sedere e ridurre le maniglie dell’amore. Indossate dell’abbigliamento comodo e pratico, mettetevi in piedi con gli arti inferiori a circa mezzo metro di distanza l’uno dall’altro; alzate la gamba sinistra all’indietro più che potete e allo stesso tempo estendete in avanti il braccio destro, mantenendo tale posizione per 10 secondi. Cambiate gamba e ripetete per una decina di volte. Successivamente, sdraiatevi sulla schiena, posizionate i palmi delle mani accanto ai fianchi, sollevate le gambe e piegatele in modo tale che raggiungano la testa, come una sorta di rovesciata vera e propria: sostenete il sedere con le mani se non siete troppo pratici. Questa posizione aiuterà a eliminare la cellulite nei glutei e a risolvere problemi di stitichezza.

Infine, veniamo allo Yoga per dimagrire: sarebbe quello artistico quello perfetto per arrivare a tale obiettivo, poiché non solo va a lavorare su mente e flessibilità dei muscoli, ma è anche stato pensato proprio per la perdita di peso. Lo Yoga artistico è tutto fitness, comprende attività aerobiche per un allenamento cardiovascolare, cosa che lo Yoga tradizionale non offre. Tra esercizi di stretching e {#esercizi fitness} veri e propri, misti a posizioni Yoga particolari, si potrà dunque migliorare la propria forma fisica e sviluppare il tono muscolare. È una disciplina per tutti coloro che hanno dai 12 anni in su e viene consigliata in quanto piacevole ed efficace.