I social network in generale, e quindi anche Twitter, sono spesso investiti da strani fenomeni che hanno l’effetto collaterale di costituire una minaccia alla privacy delle persone. Ma finora sembrava che qualche tabù, o almeno qualche baluardo di decenza fosse rimasto. Finché qualcuno non ha pensato di mettere in piazza i segreti più intimi, quelli che concernono il sesso.

Gary Beadle, un concorrente di un reality show inglese, ha infatti invitato i suoi 600.000 follower su Twitter a fare un giochino sul social network. Il gioco, iniziato dallo stesso Beadle, consisteva nel conoscere una ragazza in un bar, portarla a casa, farci sesso e fotografarla nel momento in cui si fosse addormentata. Naturalmente, le foto incriminate sarebbero finire su Twitter.

È scoppiata la polemica e Beadle ha fatto un passo indietro, chiedendo scusa e domandando ai follower di rimuovere le foto delle ragazze. Che venivano ritratte naturalmente non al proprio meglio. Ma non era quello il principale problema: fare sesso con qualcuno implica anche dargli la propria fiducia, che viene rotta nel momento in cui si viene esposte al ludibrio della pubblica piazza.

Sembrano definitivamente passati i tempi in cui i lord inglesi offrivano il braccio alle donzelle e coprivano le pozzanghere con il proprio mantello. Certo, non c’è bisogno di scomodare un passato tanto anacronistico, ma anche a Giacomo Casanova va dato atto di non aver mai rivelato il nome di nessuna donna con cui sia stato a letto, figurarsi diffondere un suo ritratto.

Fonte: Ogginotizie.