Moda e gusto: c’è un abbinamento migliore? Probabilmente no. Se anche voi la pensate così, non potete perdervi la nuova Pasticceria Marchesi di Milano, creata del gruppo Prada.

La nuova pasticceria si trova in Galleria Vittorio Emanuele II, sopra al negozio Prada Uomo ed apre oggi martedì 6 settembre. Una volta fatto un acquisto nel negozio potrete accedere direttamente alla pasticceria oppure entrare da uno scalone indipendente (c’è anche l’ascensore, tranquilli). Croissant di varie forme e dimensioni, paste, cioccolato, torte, pasticcini e molto altro vi attendono in questo locale consigliato sia per una colazione che per un aperitivo o un caffè. Il momento più atteso è comunque l’ora del tè.

Questa non è la prima pasticceria aperta da Prada a Milano: si trova una pasticceria Marchesi anche in Via Santa Maria alla Porta (caffè storico della città esistente dal 1824) e in Via Montenapoleone. Quella appena aperta è tuttavia la più grande, con ben 250 metri quadrati, una trentina di dipendenti e una cucina esperta in grado di produrre specialità sempre fresche.

Lo stile del locale è stato curato dall’architetto Roberto Baciocchi, con il contributo di Miuccia Prada e Patrizio Bertelli. Si ispira al gusto retrò della pasticceria in Via Santa Maria della Porta e presenta numerose finestre ad arco con vista sugli affreschi e i pavimenti a mosaico della Galleria. Gli interni sono realizzati in marmorino verde, con rivestimenti in seta jacquard a motivi floreali e vetrinette installate con mensole in cristallo.

Anche i piani al di sopra della pasticceria Marchesi appartengono al gruppo Prada, dove saranno allestiti uffici e gli spazi della Fondazione che si occuperà della promozione di vari eventi culturali. Tra i progetti futuri della maison c’è anche quello di aprire il ristorante della Torre, nel 2017, presso la sede principale della Fondazione Prada, ma anche quello di esportare la Pasticceria Marchesi in vari Paesi del mondo, tra cui Shanghai e Dubai.