Ormai ci siamo, siamo tutti pronti per festeggiare il Natale e, come da tradizione, è giunta l’ora di preparare tutto per il cenone e il pranzo con amici e parenti. Noi di DireDonna vogliamo darvi dei piccoli consigli per fare una splendida figura e non deludere gli invitati alla nostra tavola.

1. Accendere il forno per tempo: non arrivate mai all’ultimo minuto. Magari mentre vi state vestendo e preparando per la serata, iniziate a far riscaldare il forno. E’ vero, non bisogna aver fretta, specialmente a tavola, ma il forno ha i suoi tempi e, se non preparato in tempo, gli ospiti dovranno aspettare troppo prima di gustare le vostre pietanze.

2. Non esagerare con cibi e bevande durante l’aperitivo: spizzicare è un ottimo modo per guadagnare tempo per la preparazione della cena, ma non è il caso di proporre troppi stuzzichini e bevande, specialmente alcoliche, perché potrebbero riempire troppo lo stomaco, rischiando che gli ospiti non siano più in grado di mangiare tutto ciò che vorrete proporgli per il menù di Natale.

3. Evitare gli esperimenti in cucina: se è la prima volta che cucinate un piatto e non lo avete mai sperimentato prima rischiate di commettere un grave errore. Nel caso la ricetta non riuscisse bene, potreste trovarvi con una portata in meno, dovendo pensare alla svelta a come rimediare al danno fatto. Cercate di proporre piatti che siete sicuri possano riuscirvi bene.

4. Controllate che tovaglia, piatti e stoviglie siano puliti: le “padelle” sulla tovaglia sono un evergreen di pranzi e cene con molti invitati, ma è sempre buona norma che i danni vengano commessi durante il pasto, non prima. Trovare macchie sui piatti, sulle posate o sulla tovaglia, non sarebbe una sorpresa gradita per i vostri ospiti.

5. Comprare tutto per tempo: fare la lista della spesa è indispensabile. Non arrivate impreparati all’ultimo momento, perché accorgersi di un ingrediente, magari essenziale, mancante all’ultimo minuto vi creerebbe numerosi problemi, soprattutto perché dovreste fare la corsa al supermercato, sorbirvi le allucinanti code in casa formate da tutti quelli che si riducono, immancabilmente, all’ultimo minuto.

6. Avere abbastanza cibo per tutti gli ospiti: mai arrivare impreparati, ci potrebbero essere ospiti particolarmente golosi che vorrebbero fare il bis (se non il tris), quindi non fatevi mancare nulla. In fondo, se il cibo dovesse avanzare, avreste già il pranzo pronto per il giorno dopo.

7. Organizzarsi perfettamente con la preparazione dei piatti: ciò che può essere cucinato in anticipo, all’arrivo degli ospiti dovrà già essere pronto, in modo da poter passare del tempo con famiglia e amici prima di cenare. I cibi caldi, invece, li dovrete cucinare, tra una portata e l’altra, per evitare che si raffreddino se i tempi di aperitivo e antipasti dovessero dilungarsi.

8. Non passate troppo tempo in cucina: mai abbandonare gli ospiti, piuttosto dividetevi i compiti in casa, in modo da poter passare più tempo possibile con i commensali e, tra chiacchiere e divertimento, fare una scappata tra i fornelli per controllare che tutto proceda alla perfezione.

9. Mangiare troppo velocemente le portate: il cenone di Natale è già ricco di per sé, quindi è buona norma gustare il cibo con molta calma, per evitare di strafogarsi e riempirsi lo stomaco senza aver assaggiato tutto ciò che la padrona di casa ha cucinato per gli invitati.

10. Essere sprovvisti di dolci: panettone e pandoro non devono mancare. Se poi quando fate la spesa e passate dal reparto dolci avete voglia di comprare anche qualche cioccolatino, del torrone o delle specialità tipiche natalizie, non frenatevi: a Natale tutto è concesso e i peccati di gola, specialmente quelli a base di zucchero, devono essere commessi senza remore.

11. Evitare cibi elaborati: Natale è la festa più tradizionale dell’anno e anche a tavola è sempre meglio puntare su cibi classici, non troppo elaborati. La tradizione vince sempre e non vi farà mai fare brutta figura con i vostri ospiti.

photo credit: Dolce Aroma via photopin cc