Un’intera giornata al mare e pranzo in spiaggia? Attenzione allora ai cibi che scegliamo come base per il nostro picnic al mare.

Alcuni alimenti infatti, oltre a costituire una minaccia per la linea,  possono risultare pesanti e difficili da digerire specie quando si sta tanto tempo al sole tra lettino e tuffi in mare. Non solo, una digestione faticosa ci farà avvertire molto di più il caldo, rendendoci difficile trascorrere l’intera giornata in spiaggia.

Ecco allora qualche idea per un pranzo a misura di spiaggia.

  • Un panino è sicuramente la soluzione più comoda, sia da portare con sé che da consumare sulla sabbia. L’importante è scegliere salumi leggeri, come prosciutto crudo e bresaola, da abbinare a delle verdure fresche o grigliate, così da avere un piatto completo. In alternativa ai salumi, si può optare per formaggi leggeri, come crescenza e caprino. Infine, come tipo di pane, meglio scegliere quello integrale più leggero e ricco di fibre.
  • Se il panino non soddisfa, si può ricorrere ad altre soluzioni pratiche, gustose ma altrettanto leggere, come un’insalata di riso, preparata però con un condimento light. Via libera a verdure fresche e magari a qualche dadino di formaggio così da avere pronto un piatto unico.
  • Anche l’insalata di pasta è un’ottima soluzione per il pranzo in spiaggia. Il condimento ideale? Pomodoro, tonno e capperi, oppure rucola e gamberetti.
  • Se invece preferiamo puntare su un secondo, le alternative da prendere in considerazione sono le più classiche e fresche: una buona caprese di pomodoro e mozzarella, oppure un piatto di prosciutto crudo accompagnato da qualche fetta di melone.
  • Naturalmente non devono mancare le bevande: via libera all’acqua naturale per mantenerci idratati al sole e per i bambini anche succhi di frutta.
  • Come snack “spezza fame”, infine, meglio portare in spiaggia una scorta di frutta fresca come pesche, albicocche o prugne.

Attenzione invece a questi alimenti sconsigliati assolutamente per una giornata in spiaggia.

  • Pasta al forno e timballi sono primi pesanti e poco digeribili e quindi da evitare sia se vogliamo mantenerci in forma sia se vogliamo trascorrere un’intera giornata al mare senza essere troppo appesantiti e accaldati.
  • Focaccine e pizzette del bar sembrano una soluzione pratica e veloce ma sono in realtà piene di olio e condimenti che le rendono una bomba calorica, spesso difficile da digerire e per nulla saziante. Oltretutto questo tipo di alimenti fa aumentare vertiginosamente il senso di sete.
  • Infine, vietato anche il consumo di alcolici sotto il sole e di bevande gassate zuccherine, che non dissetano, gonfiano e fanno impennare l’ago della bilancia.