L’importanza delle verdure nell’alimentazione del bambino.

Con patate, cavolo, rapa, carote e pollo un pranzo multivitaminico, un pieno di sali minerali e proprietà nutritive.

Vi segnaliamo una ricetta con patate, cavolo rapa, carote e pollo.

Le dosi sono un po’ abbondanti per consentire a mamma e papà di assaggiarne un po’. Un pranzo vegetariano fa bene anche ai grandi.

Ingredienti e dosi

300 g di patate,

Un cavolo rapa di media grandezza,

Due carote,

150 di petto di pollo,

Un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Pulisci, lava, sbuccia e riduci a cubetti di circa un centimetro le patate, le carote ed il cavolo rapa.

Lava il pollo sotto l’acqua corrente, asciugalo bene e taglialo a grossi pezzi.

Riscalda l’olio in una pentola. Aggiungi verdure e carne e fai rosolare per due-tre minuti a fuoco lento. Fai sfumare con mezzo litro d’acqua e aspetta che venga ad ebollizione. Copri il tutto e lascia bollire per 20-25 minuti, finché la verdura sarà morbida e la carne sarà cotta. Gira di tanto in tanto per evitare che il tutto si attacchi al fondo della pentola.

Le proprietà del cavolo rapa, della patata e della carota

Il cavolo rapa fa molto bene ai bambini di un anno: ha un gusto delicato, è facile da digerire, è ricco di proprietà nutritive. Contiene molta vitamina C, vitamina B6 e acido folico.

La patata è senza dubbio l’ortaggio più amato da grandi e piccini, diffuso in tutto il mondo e adatto ad un’infinità di preparazioni. Contiene minerali in particolare potassio, ferro, magnesio e acido folico, vitamine B1, B2, B6, potassio, fibre di ottima qualità, vitamina C: una patata media ha la stessa vitamina C di mezza arancia media. Un alimento che rappresenta un ottimo sostituto dei cereali. È ricchissima di nutrienti.

La carota è utile nell’alimentazione infantile perché contribuisce all’assorbimento dei liquidi a livello intestinale. Per quanto riguarda le proprietà nutritive, la carota è una vera e propria miniera di minerali: ferro, calcio, magnesio, rame, zinco. Ma non solo: la carota apporta pro-vitamina A, vitamina B e C. Tra tutti i vegetali rappresenta la fonte più ricca di beta-carotene, trasformato in vitamina A dall’organismo in caso di bisogno. Basti pensare che 200-300 grammi di carote apportano una quantità di beta-carotene pari a circa 5-10 volte il fabbisogno giornaliero raccomandato (20-25 mg a fronte di un fabbisogno stimato in 2-4 mg/die).