A partire da domani arriva finalmente nelle sale italiane uno dei film più premiati e discussi della scorsa stagione cinematografica americana. “Precious” racconta infatti la storia durissima di una ragazzina di colore oversize che ha due figli dal padre stupratore e viene costantemente picchiata dalla madre; una pellicola intensa e toccante che ha goduto della sponsorizzazione della regina dei talk-show americani Oprah Winfrey e si è aggiudicata 2 Oscar.

Tratta dal romanzo omonimo di Sapphire, la pellicola è l’opera seconda di Lee Daniels, regista afroamericano già autore di “Shadowboxer”, e negli USA ha fatto incetta di premi, prima al Sundance Festival, quindi ha ottenuto 6 nomination agli ultimi Oscar portandosi a casa due statuette: quella di miglior sceneggiatura non originale e quella per la migliore attrice non protagonista, la crudele madre di Precious interpretata da Mo’nique, prima di questo film nota perlopiù come comica.

Protagonista della pellicola è invece l’esordiente Gabourey Sidibe, attrice che ha avuto un’infanzia difficile non troppo distante da quella del personaggio interpretato sul grande schermo, ma nel cast ci sono anche due superstar della musica in ruoli molto distanti dal mondo glamour in cui siamo abituati a vederli: Lenny Kravitz e Mariah Carey.

“Precious” è una pellicola molto forte ma che riesce anche a trasmettere un messaggio positivo e che sa sorprendere con lampi visionari molto poetici. Un film dunque consigliato a chi cerca qualcosa di cinematograficamente più impegnato e sostanzioso in un weekend che vede altri arrivi più leggeri come la fiaba “Rapunzel” targata Disney e il cinepanettone “A Natale mi sposo”.