Il panetto per la pizza è la base per preparare una pizza in maniera perfetta, soffice e saporita. Si può preparare sia con l’uso di un impastatore oppure procedendo con l’impasto manuale, gli ingredienti sono gli stessi.

Il panetto per la pizzasi prepara con: farina, acqua, lievito, sale, zucchero e olio. Per le quantità dipende quanto impasto è necessario preparare, solitamente per quattro persone 400 gr di farina è una buona quantità.

Utilizzando un impastatore bisogna mettere tutti gli ingredienti all’interno del recipiente, solitamente s’inserisce prima la farina, poi l’acqua mescolata con il sale, un pizzico di zucchero, un paio di cucchiai d’olio extra vergine d’oliva e una bustina di lievito secco attivo. Lo zucchero aiuta la lievitazione mentre l’olio d’oliva serve per rendere l’impasto morbido. La macchina per il pane prepara anche l’impasto per la pizza e, in questo caso, garantisce una perfetta lievitazione. Al termine bisogna toglierlo, stenderlo nella teglia e infornare.

È importante amalgamare bene gli ingredienti quando non si ha un impastatore e soprattutto lasciarlo lievitare in modo adeguato. Ci si accorge che ha raggiunto il punto ottimale quando ha raddoppiato le sue dimensioni ed è pronto per essere utilizzato. Quando ci si accorge di aver preparato una quantità eccessiva d’impasto per la pizza, si può tranquillamente congelare così da averlo da già pronto all’uso per le preparazioni successive.

La lievitazione, quando si tratta di un impasto manuale, deve avvenire in un luogo caldo, solitamente il panetto si avvolge con degli strofinacci perché il calore agevola il processo. Se si presta attenzione, utilizzando la macchina per il pane, quando inizia il processo di lievitazione è leggermente calda.

Il libro di istruzioni consiglia solitamente di lasciare riposare successivamente il panetto per circa 15 minuti prima di utilizzarlo. Un’ottima pizza s’inizia a preparare proprio dal panetto perché se l’impasto non è perfetto la pizza non sarà certo gustosa.

Il panetto per la pizza preparato in casa consente di rendere l’impasto più o meno soffice secondo i propri gusti, acquistandolo già pronto occorre accontentarsi di quello che si trova. Inoltre, se si hanno dei bambini è interessante coinvolgerli nella preparazione anche perché la pizza è un alimento al quale solitamente, anche i più capricciosi, non riescono a resistere.

Se le prima volte il risultato non sarà ottimale, occorre verificare le quantità degli ingredienti e dopo qualche tentativo sicuramente si riuscirà a preparare un buon panetto per la pizza.

Fonte: Kitchen daily.