I peperoni, pianta originaria dell’America Latina, sono un ortaggio particolarmente apprezzato che può essere preparato in tantissimi modi.

Inoltre i peperoni sono anche un buon alleato della salute e della forma fisica, infatti contengono pochissime calorie (sono composti principalmente di acqua) e molta vitamina C.

Vediamo oggi come fare i peperoni arrostiti.

I peperoni possono essere arrostiti in modo diverso, c’è chi li fa in forno e chi, invece, li fa cuocere direttamente in padella o su una piastra.

Per farli nel forno è sufficiente, dopo averli lavati e asciugati, disporli su una teglia foderata con l’apposita carta e metterli nel forno preriscaldato a 250° per circa 20 minuti. Ricordate di girarli di tanto in tanto in modo da avere una cottura uniforme.

Per la padella o la piastra il procedimento è pressappoco lo stesso. Il tempo di cottura può variare in base alla grandezza del peperone. Saranno pronti quando avranno una consistenza morbida e la pelle avrà un colore bruno.

Per eliminare la pelle vi consigliamo di usare il metodo del sacchetto. Una volta che il peperone sarà cotto, mettetelo in un sacchetto di plastica, vanno benissimo quelli per congelare, e lasciatelo riposare per 15 minuti. A questo punto eliminate il picciolo e tirate delicatamente la pelle, che verrà via molto facilmente.