L’estate sta arrivando e torna in gran parte di noi donne la voglia di perdere qualche chilo di troppo per arrivare in forma smagliante sulle spiagge d’Italia e non solo.

Purtroppo è anche vero che, fin troppo spesso, quando si tenta di dimagrire si può esagerare e le conseguenze per il nostro corpo possono avere un carissimo prezzo.

Il metodo migliore per restare in ottima forma senza rovinarsi la salute è sempre quello di mangiare sano e in quantità moderate e unire il tutto a una sana attività fisica quotidiana. Ma dagli esperti arrivano dei consigli che sarà bene non farsi sfuggire: nello specifico si tratta di alcune semplici ma preziose regole che ci aiuteranno a mantenere l’atteggiamento giusto e a dimagrire col buon senso.

Innanzitutto non bisogna mai saltare i pasti, nemmeno la colazione, ma piuttosto cercare di inserire in ogni pasto principale una piccola porzione di alimenti che contengano carboidrati, magari di tipo integrale, ottimi per mantenere una buona energia, e un’abbondante porzione di verdure. Sempre considerando i pasti principali, è bene inserire almeno due o tre volte a settimana delle zuppe di legumi e cereali accompagnati da un contorno di verdura.

In generale, gli alimenti vanno bolliti, cotti al vapore, in umido, alla griglia o brasati, e insaporiti con vino, erbe aromatiche, salsa di pomodoro o brodi vegetali. L’olio extravergine è consentito ma è bene aggiungerlo solamente a fine cottura, a crudo.

Si dovrebbe limitare il consumo dei sughi più ricchi a una o due volte a settimana e preferire per i primi piatti i condimenti vegetali. Da non dimenticare poi la frutta che è consigliabile assumere durante gli spuntini e limitare l’uso dei formaggi, che vanno mangiati dunque due o massimo tre volte a settimana.

Una delle cose più importanti per tenersi in forma è quella di evitare, durante lo stesso passo, di assumere alimenti con un’uguale funziona nutritiva, ad esempio non sommare mai carne con formaggio, pane, pasta e patate.

Sempre ricordando che è buona regola bere almeno un litro e mezzo o due litri di acqua al giorno, è comunque possibile ogni tanto concedersi uno strappo alla regola e mangiare qualche dolce, meglio se comunque a fine pasto o a colazione.