Preparativi matrimonio: come gestire l’ansia e lo stress? L’organizzazione del matrimonio non è infatti una cosa propriamente facile: i dettagli, le mille cose da fare e il riuscire a seguire tutti gli aspetti potrebbe sembrare una cosa impossibile. Se poi, si decide di fare tutto da sole, senza il supporto di un wedding planner, l’impresa potrebbe sembrare impossibile.

Riuscire a gestire tutto senza farsi prendere dall’ansia è quasi impossibile, anche organizzando minuziosamente gran parte delle cose con largo anticipo, l’intoppo dell’ultimo momento c’è e ci sarà sempre. Ansia, questa è la parole che accomuna le spose, soprattutto nell’ultimo periodo e soprattutto a pochi giorni dalle nozze.

Riuscire a gestirla non è cosa da poco, ecco alcuni pratici consigli per affrontare i preparativi matrimonio.

  • La prima cosa da fare per non andare incontro a stress e agitazione è fare un planning dettagliato di tutto quello che si deve fare. Una sorta di diario nel quale appuntare ogni singola cosa sia necessaria per la riuscita del matrimonio. Fornitori, dimensioni di chiesa e location, ma anche i documenti da stipulare e gli appuntamenti da non mancare.
  • Una volta chiaro il piano di attacco la cosa più bella è spuntare le singole cose. Accantonare, o meglio portare a termine, passo passo le varie cose da una gioia ed un senso di liberazione unico.
  • Altra cosa da tenere a mente e professare religiosamente, è il mantenere la calma. Agitarsi per ogni singola cosa non produrrà benefici di alcun tipo, anzi. Cercare di analizzare le problematiche che si andranno a incontrare per trovare le soluzioni più consone, può sembrare un’ovvietà ma è fondamentale. A mente lucida anche i problemi che possono sembrare più gravi verranno risolti con maggior attenzione e facilità. Ricordarsi di non annullare la propria vita per preparare il matrimonio. È il vostro giorno, è la vostra festa, arrivarci distrutte non gioverà a nulla. Godetevela.
  • Per mantenere un buon livello di calma in molti consigliano di praticare attività sportiva nel periodo precedente il matrimonio. Fare sport sarà importantissimo, sia perché in questo modo arriverete all’altare toniche e scolpite, sia perché riuscirete a scaricare la tensione e sfogherete la rabbia che, volente o nolente, vi assalirà.
  • Anche qualche massaggio può essere un valido aiuto: concedetevi qualche ora durante la settimana solo per voi. Staccate cellulare e soprattutto staccate il cervello. Godetevi quel momento di relax come una coccola che vi state regalando.
  • In ultimo, ma non per importanza, fatevi organizzare un addio al nubilato degno di nota. Il non dover pensare a nulla e il rilassarsi con le amiche per qualche ora, o anche per qualche giorno, sarà la miglior terapia contro l’ansia e vi farà assaporare tutto il gusto della vostra festa.