Ieri, presso lo Sporting Club di Monza, si è svolta la serata di presentazione della Nazionale italiana di pallavolo femminile. È stata l’occasione per conoscere quelle che saranno le atlete di punta che parteciperanno ai prossimi Campionati Europei, che toccheranno anche l’Italia con incontri a Monza e Busto Arsizio dal 23 al 28 settembre.

Durante la presentazione sono intervenuti tutto lo staff e la rosa della Nazionale, che già si sta allenando presso il PalaIper di Monza. Il vicepresidente della Federazione, Francesco Apostoli ha commentato l’evento con un proprio intervento, affermando come:

Spero che la squadra non mi deluda, l’ho vista crescere e mi auguro che il lavoro fatto finora si trasformi in qualcosa di eccezionale. In Lombardia teniamo molto alla pallavolo e lo stiamo dimostrando con il Centro Pavesi, l’unico dotato di funzioni specifiche per questo sport: speriamo di sfruttarlo al meglio con il Club Italia, ma anche con le altre nazionali.

La Nazionale italiana di pallavolo femminile è ormai diventata un gruppo forte e vincente, con un alto livello tecnico: l’obiettivo da raggiungere è quello di crescere partita dopo partita e, nonostante a sette giorni dall’inizio degli Europei la tensione si inizi a sentire, il team è intenzionato a lavorare al meglio, come ha confermato Eleonora Lo Bianco, capitano della squadra:

Siamo a sette giorni dagli Europei e si sente molto la tensione, abbiamo tanta voglia di iniziare: è chiaro che non sarà facile difendere il titolo, ma d’altronde non c’è mai stato nulla di semplice. Sento molto la responsabilità del ruolo di capitano, ma è anche un grande onore. Le avversarie? Ho visto molto bene la Serbia, in questo momento secondo me è più forte della Russia.

L’Italia vuole pertanto ritagliarsi un grande spazio anche nella {#pallavolo} e approfitterà degli Europei per affermarsi. Del resto, la pallavolo è lo sport femminile maggiormente praticato nel nostro Paese e anche a livello agonistico si è riusciti a entrare nell’elite del volley internazionale.

Fonte: Mi Lorenteggio.