Condurre uno stile di vita salutare aiuta a prevenire il cancro al seno nel 42% dei casi. Lo rivela un nuovo studio condotto dalla ONG britannica World Cancer Research Fund, mirato a fornire informazioni utili per ridurre la possibilità di ammalarsi di questa malattia, che rappresenta a oggi il 25% di tutti i tumori che colpiscono le donne.

La ricerca è stata svolta elaborando le cifre del sistema nazionale ed è stato dimostrato come uno stile di vita salutare possa essere di fondamentale aiuto nell’evitare questo tipo di tumore. Si punta il dito contro chi segue una dieta squilibrata e scorretta e non si tralasciano la dipendenza dal fumo, l’abuso di alcolici e una vita sedentaria.

Galleria di immagini: Tumore al seno

Le donne dovrebbero dunque mangiare e bere bene, dire basta alle sigarette, evitare l’uso di inutili integratori e svolgere regolarmente una sana attività fisica. Va limitato il consumo di grassi, cibi salati e zuccheri, preferendo una dieta bilanciata con frutta, ortaggi e legumi.

Il tumore al seno colpisce una donna su dieci e il rischio di ammalarsi aumenta con l’avanzare dell’età, dunque è bene prevenirlo con qualsiasi modo possibile; se poi si parla di seguire uno stile di vita sano, è un consiglio che tutti dovremmo seguire, in quanto oltre a ridurre il rischio di ammalarsi di tumore, ha anche molti altri benefici per la nostra salute.

Il cancro al seno è una malattia che va sconfitta, ma purtroppo ha ancora una forte incidenza sulle donne. Spiega Rachel Thompson del team che ha condotto questa ricerca:

I nostri dati dicono che c’è ancora molto lavoro da fare per far crescere la consapevolezza del rischio di tumore nelle donne: anche se ovviamente avere uno stile di vita sano non protegge al 100% dal cancro, è possibile ridurre di molto il rischio.

In vista delle belle stagioni, condurre uno stile di vita salutare che comprende una buona alimentazione e un po’ di sana attività fisica, può essere utile oltre a prevenire il tumore al seno, anche ad aiutarci a tenerci in forma. Allora perché non approfittarne?