È davvero difficile poter immaginare cosa stia provando in questi giorni l’autore dei primi due incassi della storia del cinema. Cosa si può mai provare ad abbattere ogni record, nel continuare a superare se stessi? Cosa potrebbe mai accadere se “Avatar“, ottenesse un gran numero di statuette alla notte degli Oscar?

A domande di questo tipo, con ogni probabilità non occorrerà nemmeno molto tempo per avere una risposta, al contrario del quesito che un po’ tutti gli appassionati di cinema, e chi ha apprezzato le grandi virtù mostrate da Cameron in 3-D nelle sale, tutti a domandarsi se e quando si inizierà a lavorare su “Avatar 2”.

Come avevamo già scritto, la 20th Century Fox è intenzionata a bloccare i tecnici della produzione del film, per girare degli eventuali sequel della pellicola già in un immediato futuro. A dispetto di Cameron, che sembrerebbe intenzionato a prendersi una lunga pausa da Pandora, prima di ultimare la trilogia prevista. In ogni caso, molti rumor sostengono che se il primo film terminava con uno scontro, il secondo capitolo sarà completamente immerso nella battaglia.

L’unica cosa che sembra certa, è che in questo periodo le pressioni sul regista canadese incalzeranno a dismisura, soprattutto in previsione di una notte degli Oscar ricca di riconoscimenti. Ma siamo altrettanto certi, che Cameron avrà le spalle abbastanza larghe per sopportare il peso della 20th Century Fox.