{#Primer} è la parola d’ordine per la nostra {#bellezza}. Un prezioso alleato del nostro viso che può rendere perfetto, e duraturo, il {#make-up}. Un tempo era usato solo dai make-up artist mentre oggi è nelle pochette di tutte le donne che amano truccarsi. In pratica è la base del trucco ma potrebbe apparire riduttivo definirlo solo così. Serve, infatti, a illuminare e rendere più omogenea la {#pelle}, a stendere meglio il fondotinta e soprattutto a garantire la lunga durata del trucco; i pigmenti che contiene, inoltre, consentono di mimetizzare gli inestetismi della pelle di cui tutte le donne sono vittime.

Galleria di immagini: Primer, alleato del make-up

Perfetto soprattutto dopo i 30 anni, il primer è un amico insostituibile quando la pelle appare stanca, pallida, con i pori dilatati e le macchie rosse; ogni imperfezione viene notevolmente ridotta o addirittura eliminata. Il concetto è lo stesso di un pittore che stende la base sulla tela prima di procedere con l’opera d’arte: il primer entra in contatto con tutti gli altri prodotti di bellezza utilizzati e ne esalta la luminosità prolungandone la durata. Il make-up risulta quindi perfetto.

Procedendo per gradi il primo step è naturalmente avere la pelle perfettamente pulita e idratata con i prodotti che più si adattano alla propria pelle. Quindi, tassativamente dopo la crema, va steso su tutto il viso il primer da lascare asciugare un minuto esatto, giusto il tempo di chiudere il tappo e metterlo via. A questo punto si può procedere con il {#fondotinta}, liquido o polvere che sia. È importante ricordare di usare poco prodotto per volta e di stenderlo bene evitando macchie e zone d’ombra.

Per un make-up ancora più perfetto un primer specifico può essere applicato anche sulle palpebre in modo da fissare meglio l’ombretto e coprire eventuali occhiaie e venuzze. Anche in questo caso bisogna stendere il prodotto e lasciatlo asciugare qualche secondo; è importante aver cura di stenderlo bene su tutta la palpebra mobile: è proprio li, infatti, che va steso l’ombretto garante della propria bellezza.

E per le labbra perfette? Niente paura, anche per loro esiste il primer adatto. In questo caso esistono in commercio sia prodotti in crema che in stick molto più pratici e facili da applicare. È importante stendere il prodotto sulle labbra e poi perfezionare il proprio make-up con un {#rossetto} o un gloss, applicato rigorosamente con il pennellino apposito. Se si aspira a labbra più definite, basta disegnare il profilo con una matita specifica. Grazie all’utilizzo del primer si nota subito l’attenuazione di {#rughe} di espressione intorno alla bocca; è una delle doti del primer che, grazie alla creazione di un film trasparente, agisce da filler per le rughe e segni dell’età.

La matita per gli occhi, il blush sugli zigomi e il mascara sono gli ultimi tre prodotti da utilizzare per completare il trucco: nessuno, a questo punto, potrá resistere alla bellezza. Una giornata fuori casa, una serata romantica o un appuntamento speciale? Mai dimenticare il primer: non c’è cosa migliore, per sentirsi bella, che utilizzare i prodotti giusti nel modo giusto.