Per questo giorno speciale si possono preparare diversi primi piatti di Pasqua legati alla tradizione, alcuni adatti anche a chi segue la dieta vegetariana. Si tratta di pietanze ricche e saporite, realizzate con verdure di stagione, carne e pesce, primi piatti che toccano regioni da nord a sud della nostra penisola, dai cannelloni con la carne ai  tortellini in brodo fino ad arrivare alla tiella di riso, patate e cozze. Per i vegetariani, e non solo, po, la pasta con i carciofi delicata e leggera e le lasagne agli spinaci arricchite da scamorza e besciamella.

Di seguito 5 idee di ricette facili da realizzare in casa per offrire agli ospiti piatti tipici del nostro Paese.

Pasta con carciofi

shutterstock_71465611Pulite 4 carciofi togliendo le foglie esterne più dure, tagliateli a spicchi e togliete anche la barba interna. In una padella antiaderente fate scaldare alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva con 1 spicchio d’aglio. Quando questo inizierà a sfumare unite i carciofi, un mestolo di brodo caldo, 1 pizzico di sale e 1 cucchiaio di prezzemolo tritato. Coprite e continuate la cottura per 15 minuti finché la verdura non sarà morbida. Cucinate al dente in abbondante acqua salata della pasta di formato corto, scolatela e unitela al sugo. Saltatela a fuoco vivace e servite con pepe grattugiato fresco e qualche scaglia di parmigiano.

Lasagna con spinaci

shutterstock_257253082Lessate in poca acqua calda 800 g di spinaci freschi per alcuni minuti, scolateli e tritateli al coltello. Preparate una besciamella facendo tostare 40 g di burro in un pentolino con 40 g di farina senza smettere di mescolare. Aggiungete 700 ml di latte e iniziate a cuocere la crema senza smettere di mescolare finché diventerà densa. A cottura ultimata salate e insaporite con 1 grattugiata di noce moscata. Tagliate a dadini 200 g di scamorza bianca. Preparate le vostre lasagne: distribuite poca besciamella sul fondo di una pirofila e adagiate uno strato di pasta per lasagne all’uovo pronta; mescolate la restante besciamella con gli spinaci e formate un primo strato, coprite con il formaggio e con un altro strato di pasta. Continuate così fino a finire gli ingredienti. L’ultimo strato dovrà essere di besciamella e spinaci. Spolverizzate la superficie con abbondante parmigiano grattugiato e infornate per 20 minuti a 200°C. Fate riposare un attimo e servite.

Tortellini in brodo

shutterstock_293894834Tagliate 100 g di carne di maiale magra a dadini e cuocetela in un pentolino con poco olio extravergine di oliva, 1 spicchio d’aglio e alcuni rametti di rosmarino. In un mixer frullate la carne con 100 g di prosciutto crudo e a 100 g di mortadella fino a ottenere un composto pastoso. In una ciotola unite la carne trita con 1 uovo, 100 g di parmigiano, sale, pepe e noce moscata mescolate e tenete da parte. Preparate una sfoglia versando su una spianatoia 250 g di farina tipo 00 e aggiungete nel centro 3 uova. Impastate prima con una forchetta e poi con le mani fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Fatela riposare per un’ora e stendetela in una sfoglia sottilissima e ritagliate tanti quadrati di 3 cm di lato. Ponete al centro di ognuno un cucchiaino di farcia e richiudeteli a tortellino. Portate a bollore 3 litri di brodo di carne e cuocete i vostri tortellini per 1 minuto dal momento che riprende il bollore. Servite con parmigiano grattugiato.

Riso patate e cozze

shutterstock_94614937Lavate accuratamente 1,5 kg di cozze sotto l’acqua corrente e fatele aprire in una pentola coprendo con il coperchio. Eliminate eventuali mitili non aperti e tenete da parte. Affettate finemente 500 g di cipolle, lavate e affettate 700 g di patate e 700 g di pomodori. Preparate un trito aromatico con 1 mazzetto di prezzemolo e 2 spicchi d’aglio. In una pirofila dai bordi alti ben oleata con olio extravergine di oliva disponete metà delle patate sul fondo, poi metà delle cipolle e metà dei pomodori. Ricoprite con metà trito aromatico e distribuite sopra mezzo kg di riso. Disponete le cozze con il guscio e ripetete gli strati di patate, cipolla, pomodoro e trito aromatico. Irrorate con un filo d’olio extravergine di oliva, bagnate con l’acqua delle cozze filtrata e infornate a 180°C per 45 minuti. Servite il piatto tiepido o a temperatura ambiente.

Cannelloni di carne e ricotta

shutterstock_205394356In una padella antiaderente cuocete 300 g di carne macinata di vitello con 50 g di burro e alcune foglioline di salvia e togliete dal fuoco. In una ciotola capiente lavorate 300 g di ricotta con 1 uovo, 80 g di parmigiano, 1 pizzico di sale e 1 macinata di noce moscata. Aggiungete la carne e amalgamate bene il tutto. Formate i cannelloni con 16 quadrati di sfoglia per lasagne. Distribuite alcuni cucchiai di farcia su ognuna e arrotolate. Versate su una teglia alcuni cucchiai di salsa di pomodoro e appoggiate sopra i cannelloni e ricoprite con altra salsa. Grattugiate sopra abbondante parmigiano grattugiato e infornate a 180°C per 30 minuti, servite i cannelloni caldissimi.