Il primo appuntamento spaventa sempre, sia in giovane età sia dopo numerose esperienze. Quella sensazione di incognito che aleggia sul primo incontro e l’aspettativa che si crea possono, infatti, aumentare l’imbarazzo iniziale. Come romperlo?

Ecco 5 consigli su come rompere il ghiaccio durante il primo appuntamento ed affrontare al meglio l’incontro.

  1. Sorridere. Nonostante l’ansia, il primo appuntamento non è l’inizio della terza guerra mondiale: dunque, per sciogliere il ghiaccio, è fondamentale prendere l’incontro con leggerezza, sorridendo, anche se si è molto nervosi. In questo modo, anche l’altra persona sarà tranquillizzata e, di conseguenza, tutto filerà liscio.
  2. Non cercare subito il contatto fisico. Durante il primo appuntamento è fondamentale non cercare il contatto fisico. Questo, infatti, potrebbe apparire un comportamento presuntuoso agli occhi dell’altra persona, tanto da farla chiudere ancora di più in se stessa. Se si vuole rompere il ghiaccio, c’è bisogno di calma.
  3. Non essere troppo invadenti. Anche le domande da interrogatorio sono assolutamente bandite durante il primo appuntamento. Infatti, è importante aprire una conversazione che tenda ad integrare il parere o l’esperienza dell’altra persona senza risultare troppo curiosi o impertinenti. Con un po’ di pazienza ogni informazione verrà a galla.
  4. Rispettare l’altra persona. Molto spesso, durante il primo appuntamento, si resta sorpresi di diversi comportamenti della persona che si ha davanti: è importante non ridere o mancare di rispetto nei confronti dell’altro, anche se ogni minuto che passa rende evidenti le differenze (e, dunque, mostra l’impossibilità di un futuro rapporto).
  5. Bere un bicchiere insieme. Infine, per sciogliere il ghiaccio durante il primo appuntamento, basterà avere a portata di mano un bicchiere di vino. In questo modo ogni paura andrà giù con il primo sorso e la conversazione trascorrerà piacevolmente.