Nel primo mese di gravidanza non si hanno più le mestruazioni e il seno inizia a crescere discretamente. Il corpo cambia. Alcune donne proveranno qualche fastidio. Tra i sintomi possono esserci dei cambiamenti nella percezione degli odori.  La parete uterina s’inspessisce e aumenta la circolazione sanguigna, il collo dell’utero s’assottiglia. La placenta ed il  cordone ombelicale iniziano a formarsi.

La gravidanza non è ancora confermata. Si raccomanda di farsi visitare dopo la seconda  settimana in cui mancano le mestruazioni da un ginecologo.

Il corpo è in un periodo di rivoluzione ormonale, che inizia a manifestarsi con la sensazione di tensione al seno e pruriti uterini, stordimento, stanchezza e bisogno frequente di dormire. Inoltre aumenta la sensibilità di tutti i sensi.

Nel primo mese, dopo la fecondazione, l’ovulo  arriva all’utero dove inizia a impiantarsi. L’embrione assumerà l’aspetto di un disco. Si forma il tubo neuronale e inizia a svilupparsi una lieve estremità in fuori: la testa.

photo credit: bicccio via photopin cc