Niente contratto prematrimoniale: alla vigilia del matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle, cominciamo a trapelare nuovi dettagli, questa volta economici. Secondo quanto riportato infatti dal The Daily Mail, che avrebbe raccolto la testimonianza di una fonte vicina al principino, Harry sarebbe assolutamente determinato a non siglare nessun accordo prima delle nozze.

La stessa fonte, infatti, riferisce che il principe sarebbe così sicuro circa le sorti del suo matrimonio con l’ex attrice americana da non sentire alcun bisogno di firmare alcun accordo preliminare per tutelarsi.

Vero amore? Di primo acchito sembrerebbe proprio di sì anche se bisogna ricordare che nel Regno Unito gli accordi prematrimoniali sono decisamente meno consueti che negli Stati Uniti, e spesso non sono nemmeno applicabili per legge. In altre parole, ad oggi in Inghilterra, in caso di divorzio, il contratto prematrimoniale potrebbe non avere alcun peso. Forse anche per questo, nemmeno Carlo d’Inghilterra e William siglarono alcun accordo prematrimoniale.

Leggi anche Meghan Markle sposa in Ralph & Russo? | Il matrimonio del principe Harry e Meghan Markle: 10 curiosità

D’altro canto, è vero anche il principino Harry sarebbe, sulla carta, molto più che un semplice “buon partito”: sempre secondo il The Daily Mail, infatti, il secondogenito di Carlo d’Inghilterra potrebbe contare su un patrimonio di 14 milioni di dollari, come eredità da parte della madre, la principessa Diana, a cui si aggiungerebbero circa 28 milioni di dollari provenienti da altri suoi beni. Tutto questo a fronte dei 5 milioni di dollari che sarebbero invece il patrimonio messo da parte da Meghan Markle durante la sua carriera di attrice.

Cifre e conti a parte, il Royal Wedding più chiacchierato dell’anno, nel frattempo, ha ottenuto anche l’approvazione formale da parte di Queen Elizabeth che lo scorso 14 marzo, a Buckingham Palace, ha firmato il documento ufficiale con il quale permette le nozze tra Harry e Meghan.

Tutto è bene quel che finisce bene, dunque…  anche se a qualcuno sembra non essere sfuggito un dettaglio del testo solo apparentemente irrilevante. La regina, infatti, non avrebbe speso alcuna parola di elogio sulla bella Meghan.

Se infatti il documento per le nozze di William e Kate recitava “il nostro amatissimo nipote principe William Arthur Philip Louis del Galles e la nostra adorata e amata Catherine Elizabeth Middleton”, nel caso di Harry e Meghan l’ex attrice americana sarebbe stata definita solo con il suo nome di battesimo.

Una semplice svista? Come sempre, è ancora tutto da vedere.