Tre aerei storici, capitanati da un Lancaster utilizzato durante la Seconda Guerra Mondiale in una formazione chiamata “Ricordo della Battaglia d’Inghilterra”, insieme ai quattro Tornado e Typhoons Eurofighter, hanno salutato il primo bacio pubblico tra il Principe William e Catherine Middleton, da poco dichiarati sposi dall’arcivescovo di Canterbury nella cornice dell’abbazia di Westminster.

Accolti dalla folla, guidata ordinatamente dai cordoni creati dalla polizia della capitare britannica fino ai cancelli del palazzo che ospita la Regina Elisabetta II, i newly weds hanno salutato i migliaia di presenti che hanno occupato anche le aeree circostanti, la grande rotonda e i vicini giardini.

Galleria di immagini: Royal Wedding, le foto

Con dei timidi cenni della mano e un sorriso modesto, i due giovani hanno atteso l’arrivo delle due famiglie sul balcone reale, sciogliendo la tensione con un romantico quanto imbarazzato bacio, subito dopo replicato da un altro molto più rilassato.

Raggiunti dalla regina Elisabetta II e dal principe consorte Filippo, da Michael e Carol Middleton e il Principe Carlo con la duchessa Camilla, oltre ai testimoni e fratelli della coppia Philippa Middleton e Principe Harry accompagnati dai paggetti e dalle damigelle d’onore, William e Catherine hanno alzato gli occhi al cielo per ammirare soddisfatti la parata aerea della RAF, la Royal Air Force, che per alcuni secondi ha sorvolato il tetto di Buckingham Palace.