Il 6 aprile prenderà il via il processo che vede il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, accusato insieme ad altri imputati, di prostituzione minorile e concussione a causa delle frequentazioni con Karima El Mahroug, la allora minorenne marocchina nota soprattutto con il nome di Ruby Rubacuori.

In attesa della prossima settimana, Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi hanno scritto e diretto un divertente video, un finto trailer diffuso su YouTube che loro stessi hanno definito ironicamente:

Galleria di immagini: Le ragazze de L'Olgettina

“lo show che i network di tutto il mondo (dalla CNN ad AL JAZEERA) si stanno litigando da mesi, che ha fatto impallidire persino i creatori di Lost e che rischia di rivoluzionare completamente le leggi del broadcast!”.

Solo nei primi giorni di pubblicazione il video ha ottenuto quasi oltre 70 mila click. Al processo che si terrà a porte chiuse, secondo quanto deciso dalla Procura generale, sono stati chiamati a testimoniare dalla difesa del premier Berlusconi oltre 190 testimoni, tra cui molti nomi dello spettacolo italiani e non.

Proprio alcuni giorni fa era stato fatto addirittura il nome della coppia George ClooneyElisabetta Canalis, tanto da spingere l’attore a dichiarare di non aver mai partecipato alle feste del presidente del Consiglio e di averlo incontrato solo una volta durante una raccolta fondi per il Darfur.

Tra finte dichiarazioni di giornali e personaggi pubblici della politica e della cultura, il video si conclude con alcune annose domande che probabilmente stanno già attanagliando le menti degli spettatori ricordando la data del processo come un’attesissima prima cinematografica:

“Quale sarà la sorte del premier? Verrà condannato o assolto? E che ne sarà del Paese, qualora il suo auriga brianzolo mollasse di colpo le redini?! Sintonizzatevi in Eurovisione il 6 Aprile 2011 e lo scoprirete!”