Quando si è di fronte a pavimenti, bagni e cucine sporchi, incrostati, unti, i prodotto pulizia casa sembrano non essere mai abbastanza: quando il lavoro si fa duro, è facile cedere alla frustrazione e cercare di essere creativi per combattere lo sporco a tutti i costi.

Prima di giocare al “piccolo chimico”, però, dovete sapere che ci sono dei prodotti che non vanno mai mescolati. La maggior parte delle confezioni, del resto, riporta l’indicazione di non unire alcuni detersivi ad altri, che non va mai trascurata.

Alcuni prodotti, che sono sicuri se usati da soli, a volte possono provocare reazioni chimiche pericolose se mescolati. Per non sbagliare, ecco quali sono i prodotti pulizia casa che non bisogna mai mescolare.

  • Bicarbonato di sodio e aceto. Nonostante questi due siano componenti molto utilizzati nella pulizia fai da te della casa, mescolarli farebbe perdere loro gran parte dell’efficacia. Il bicarbonato è un composto basico, l’aceto acido, insieme danno vita a sodio acetato e soprattutto ad acqua, nonostante facciano molta schiuma e sembrino molto attivi insieme. Tra l’altro, mescolati e chiusi in un barattolo, sono a rischio esplosione.
  • Acqua ossigenata e aceto. Non vanno mai mescolati nello stesso contenitore, perché combinati creano l’acido paracetico, che è potenzialmente tossico e può irritare la pelle, gli occhi e le vie respiratorie.
  • Due disgorganti scarico diversi. I disgorganti o pulitori per scarico sono formule già potentissime di per sé, non vanno quindi mai unite, il rischio di reazioni indesiderate potrebbe essere alto. Il disgorgante va utilizzato seguendo passo passo le istruzioni riportate sulla confezione. Se non funziona, non tentare con un altro prodotto ma contattare l’idraulico.
  • Candeggina e aceto. Insieme producono un gas che, anche in piccole quantità, può causare tosse, problemi respiratori, bruciore e lacrimazione degli occhi.
  • Candeggina e ammoniaca. Producono se mescolate un gas tossico chiamato cloramina, che provoca gli stessi sintomi di candeggina e aceto – insieme alla mancanza di respiro e al dolore al petto. Molti detergenti per vetri contengono ammoniaca, bisogna tenerlo a mente e non mescolarli mai con altri con candeggina.
  • Candeggina e alcool. Questa combinazione può essere irritante e tossica. In generale, sappiate che niente, se non l’acqua, dovrebbe essere mescolato con la candeggina.