Dio li fa e poi Zuckerberg li accoppia su Facebook.

Se una volta il riconoscimento dello status “Fidanzata/Fidanzato” avveniva con lo scambio della promessa di matrimonio e un anello pagato in 24 mesi con gli interessi del 12%, oggi è tutta un’altra storia. Si conoscono, si fingono persone normali e senza grandi pretese, della serie “Ma no, per me l’altro dev’essere libero di fare come vuole, sta a lui/lei capire quanto valgo“. E così quando ti sei innamorato di quell’anima zen, a metà tra il Dalai Lama e la Fatina dei denti, ti immagini felice a rincorrervi sui prati come Pollyanna mentre dividete una torta alle mele fatta in casa… STOP!

Ci sei dentro fino al collo, quell’animo soffice come il toupè di Nonna Papera nasconde un carattere terribile che vi farà cadere, passo dopo passo nel (musica terrificante) profilo di coppia (urla e fuggi fuggi generale). In particolare gli uomini partiranno dal principio “Ognuno deve mantenere una propria personalità” e arriveranno per dare ragione a lei.

Se lui non vuole il profilo di coppia:

– Hai qualcosa da nascondere? INVISIBILITA’

– Se tutti i tuoi amici sanno che stai con me, cosa c’è di male? Ci sono alcune “amiche” che ignoro? MISTERO

– Ti vergogni di me? IMBARAZZO 

– Ti vergogni di noi? IMBARAZZO  2

– Allora non mi ami, dillo che non mi ami. CONCLUSIVO

– Scusa se ti ho dedicato gli ultimi due anni, portandoti il brodo di pollo quando avevi la febbre a 36.9 e tenendoti la fronte quella volta che sei stato male al cenone, scusa! E ora una piccola copertina, insieme, in un profilo di coppia ti crea problemi? Grazie, molto riconoscente. RINFACCIARE FUNZIONA SEMPRE

– Roberto, il tuo amico, ha fatto il profilo con Sara eh. COMPARATIVO

A questo punto sudate freddo, crollate in preda alle allucinazioni di voi due abbracciati in una foto al mare, vi sveglierete in un letto e con la notifica sul cellulare: “Auguri zio! Quando ce la presenti?”.

Se lei non vuole il profilo di coppia:

– C’è qualcuno che ti fa il filo? SOSPETTOSO

– Ora capisco, fammi vedere le chat. INVASIVO

– Ricordi quella borsetta che ti piaceva tanto? PIFFERAIO MAGICO

– Oggi quel tizio ti ha guardato più di 3 secondi, è con lui che chatti? Forza, cancella il tuo account, ho già fatto la cronologia della nostra storia d’amore. TALEBANO

Lei sta per cedere, per la borsetta soprattutto, accetterà con un sorriso e sentendosi lusingata dalla gelosia virtuale del suo amato.

Ed è così che nascono i vari Maria Rossi Stefano Bianchi, Luca Esposito Tina Rotolo. Li vedi, abbracciati e felici sullo sfondo, che si baciano nella foto profilo, ti sembrano perfetti. Invece uno dei due sta soffrendo, prigioniero di un quadretto zuccheroso.

Se hai un cuore, libera il tuo amico, aiutalo a dire “NO! Io voglio il profilo privato! E poi odio tua madre!”.

N.B.: In alto una famosa foto di coppia, vi sembrano felici?

Seguite @tsCetty anche su Twitter.

photo credit: an untrained eye via photopin cc