AtHome è un progetto scolastico voluto da Ikea, Legambiente e Giunti Progetti Educativi per sensibilizzare i giovani studenti ai temi dell’ambiente. È un progetto Web, che comunica con i giovani usando il loro stesso linguaggio per facilitare e rendere piacevole l’informazione anche su temi ai quali non sembrano molto interessati.

L’apposito sito consente, infatti, agli alunni di conoscere l’importanza del riciclo, del consumo intelligente dell’acqua e dell’energia, di un corretto stile di vita, mediante un robot-avatar che gli studenti potranno anche creare da soli per ”divertirsi” a scoprire i problemi ambientali, che magari in altro modo e con altri sistemi possono sembrare noiosi, ma che in tal modo attirano di più la loro attenzione.

Gli insegnanti, a loro volta, possono annotare i progressi della classe su un registro virtuale e proporre nuove attività da svolgere insieme. Il materiale didattico facilita l’insegnamento e annota tutti i comportamenti responsabili in ogni angolo della casa: in cucina, in bagno, in camera da letto, in soffitta e anche nel garage.

È possibile richiedere il kit gratuito per la classe, la creazione dei robot-avatar e un piccolo concorso. Tutte le classi, cioè, possono sottoporsi a un test interattivo di cui sarà protagonista il robot-avatar di ogni studente. Chi otterrà i punteggi migliori al test riceverà buoni regalo da spendere nei negozi Ikea di tutta l’Italia.

E così il web, luogo di incontro e svago dei ragazzi nel tempo libero, diventa uno strumento didattico. Il progetto AtHome, pensato per la scuola italiana, è quindi uno strumento ludico-didattico, che consente il confronto e la comunicazione. Utile anche per gli insegnanti, i quali sono agevolati nel rapporto con i loro studenti dal fatto di poter utilizzare lo stesso linguaggio per comunicare.