L’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano ha deciso di lanciare il progetto “L’ABC dell’Alimentazione” dedicato ai ragazzi e alle loro famiglie

Scopo del progetto del Buzzi, lanciato attraverso l’associazione OBM Onlus, è quello di trasmettere ai ragazzi e alle famiglie la conoscenza dei principi di una sana alimentazione alla base della prevenzione di eventuali problemi di salute quali obesità, sovrappeso, diabete e così via.

Infatti, un terzo di bambini e ragazzi in Italia ha problemi di peso a causa di un’alimentazione sbagliata: merendine, snack salati, cibi pronti e poche verdure. Una cattiva educazione alimentare ha ripercussioni gravi sulla salute, per questo è importante imparare a mangiare bene fin da piccoli.

Spesso, tuttavia, le famiglie non conoscono le regole del mangiare sano o credono di non avere il tempo o le capacità necessarie per riuscire a cucinare cibi sani e buoni, con pochi grassi e pochi condimenti. Manca una corretta informazione per la prevenzione dell’obesità infantile. Allo scopo, l’OBM Onlus, come associazione dell’Ospedale dei Bambini, in accordo con la dietista del Buzzi, ha messo a punto il progetto “L’ABC dell’Alimentazione”.

”Il progetto prevede dei libretti multilingua studiati ad hoc, che contengono i principi di una sana e corretta alimentazione dallo svezzamento fino all’adolescenza”. dice Antonella Conti di OBM Onlus. Perché multilingua? Perché una sana e corretta alimentazione è importante fin da piccoli e il problema riguarda sia i bambini italiani sia quelli stranieri.

Chi è l’OBM Ospedale dei Bambini Milano-Buzzi Onlus.

È un’associazione no profit nata nel 2004 per migliorare la cura e l’assistenza di bambini, donne e famiglie che si rivolgono all’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano. Appoggia il progetto “L’ABC dell’Alimentazione” dell’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano per diffondere la filosofia del mangiare sano per vivere meglio, rivolto in particolare ai bambini.