Prometheus” è la nuova fatica diretta da Ridley Scott: un thriller sci-fi al cardiopalma, nelle sale italiane a partire dal 14 settembre 2012.

Già da parecchio tempo si parla dell’ultima opera del maestro Ridley Scott: “Prometheus“. L’annuncio del film ha caricato di aspettative tutti i fan, curiosi di vedere il ritorno del regista alle prese con le trame del genere fantascientifico.

Galleria di immagini: Prometheus

Da poche ore è trapelato sul Web un fantasmagorico trailer del film. Si tratta di trenta secondi adrenalinici, all’interno di un video non ufficiale: le immagini traballanti sono riprese con una videocamera mentre scorrono su un computer.

Ed ecco cosa ci mostra il trailer: in uno scenario lucente, quasi algido, ricco di luminescenze blu, grigie, gialle e arancioni, si avvicendano esplosioni, scene soffocanti e veloci, primi piani oppressivi su volti sofferenti. Da questi pochi secondi, sembrerebbe che Ridley Scott sia tornato agli splendori di “Alien“, di cui “Prometheus” viene considerato il prequel.

Ora la curiosità è altissima. Già nella bassa qualità del trailer, il film sembra promettere bene dal punto di vista registico e fotografico. Di sicuro l’impatto sul grande schermo non lascerà gli spettatori indifferenti.

Scott appare in in piena forma. Tornano subito alla memoria “Alien” e il capolavoro “Blade Runner“, sci-fi imprescindibili per comprendere la poetica e la carriera del regista: con il fantascientifico Scott ha saputo esprimersi in modo eccellente, cosa che non gli è sempre riuscita nei film storici.

“Prometheus” vedrà tra i protagonisti la stella di Hollywood del momento, Michael Fassbender: l’attore cambierà ancora una volta aspetto, sfoggiando un look algido e rigidamente perfetto, in una tutina aderente e blu lucente. Accanto a lui Noomi Rapace.

Scott con “Prometheus” dà vita a un mito moderno. Un gruppo di esploratori scopre un indizio a proposito delle origini dell’umanità sulla Terra. Questa scoperta li condurrà in un viaggio negli angoli più remoti e oscuri dell’universo e a intraprendere una terribile battaglia per salvare il futuro della razza umana.

Il video può essere visionato a questo indirizzo.

Fonte: MovieLine