Dopo innumerevoli relazioni lo scorso 27 settembre George Clooney ha finalmente pronunciato il fatidico Sì sposando l’avvocato Amal Alamuddin. Tra i due sembra andare a gonfie vele ma solo ora, in occasione della promozione del suo ultimo film in uscita “Tomorrowland“, l’attore hollywoodiano ha svelato particolari inediti sulla sua proposta di matrimonio.

Intervistato dalla giornalista Charlie Rose della CBS, Clooney ha infatti confessato che la risposta della compagna non è stata subito affermativa, ed ha dovuto tribolare un bel pò per avere una conferma da quella che sarebbe diventata sua moglie. Nonostante l’anello da 750 mila dollari regalato al momento ad Amal, l’attore ci ha tenuto a specificare che il verdetto tanto atteso è arrivata dopo ben ventotto minuti:

“Non avevamo mai parlato  di matrimonio, non c’era mai stato nemmeno un ‘Ehi, forse dovremmo sposarci’. La proposta è stata del tutto improvvisa e lei continuava a dire ‘Oh mio Dio’ e ‘Wow!’. Siamo stati lì un bel po’ e alla fine le ho detto ‘Senti, io ho 52 anni, e sono inginocchiato da 28 minuti quindi devo avere una risposta, perché potrei non essere più in grado di rialzarmi’ “.

Clooney, quindi, ha dovuto penare un pò in una posizione per niente comoda, ma, stando ai fatti, alla fine ne è valsa la pena.