Lady Gaga non è solo la nuova regina incontrastata del pop, ma anche la diva più chiaccherata del gossip. Non passa giorno senza che l’artista faccia parlare di sé, sia negativamente che positivamente. Questa volta, però, sono gli stessi fan a protestare contro la loro beniamina: il suo ultimo outfit è stato considerato altamente fuoriluogo.

Durante il concerto di Manchester, Lady Gaga si è presentata sul palco ricoperta di sangue, dopo aver inscenato una sparatoria. Peccato, però, che proprio pochi giorni prima un killer abbia scioccato l’opinione pubblica inglese, uccidendo ben 12 persone. La cantante è quindi stata tacciata di poco rispetto nei confronti delle vittime. Sarà stata una trovata pubblicitaria? Difficile dirlo, anche se alcune indiscrezioni vorrebbero Lady Gaga all’oscuro della tragica vicenda britannica prima di salire sul palco. La mise insanguinata sarebbe soltanto uno dei tanti costumi di scena, già utilizzato in passato durante gli MTV Video Music Award.

La passione di Lady Gaga per queste scene splatter è stata recentemente confermata anche durante l’intervista da Larry King: la Germanotta sarebbe attratta in modo quasi maniacale dalle storie di morte, soprattutto di personaggi famosi. Anche alcuni suoi video riportano lo stesso tema: è il caso dell’introduzione di “Paparazzi“, dove la giovane viene spinta da un terrazzo, cadendo rovinosamente al suolo in una pozza di sangue.

Proteste sul lavoro e sfortuna in amore: la diva ha recentemente mollato il proprio fidanzato, il direttore creativo Matthew Williams. I due, tuttavia, continuerebbero a essere in buoni rapporti, tanto che l’uomo continuerà a lavorare nello staff di Lady Gaga. E piuttosto di staff, dovremmo proprio parlare di un collettivo creativo, composto da artisti visuali, make up artist, stilisti, parrucchieri, musicisti, ballerini, registi e via dicendo. Tutti al servizio del volere della nuova “Queen of Pop“.