Mangiare una bistecca a pranzo e farlo a cena non genera lo stesso effetto sull’organismo, poiché il metabolismo e l’immagazzinamento delle sostanze nutritive varia a seconda del tempo in cui queste vengono introdotte.

Gli orari in cui si consumano i vari alimenti sono fondamentali per il corretto funzionamento del metabolismo e, se si è a dieta, mangiare nel modo corretto potrebbe apportare vari vantaggi.

Innanzitutto è bene sapere che non si devono assolutamente saltare i pasti, poiché il corpo percepisce l’assenza di cibo come un periodo di “carestia”, e dunque procede a immagazzinare i grassi per trarre l’energia che gli serve. Carboidrati, proteine e grassi devono essere distribuiti in maniera opportuna nel corso della giornata: la colazione deve essere ricca di carboidrati a basso indice glicemico, poiché forniscono energia utile per tutta la giornata.

A pranzo è bene consumare un pasto leggero, magari un’insalatona condita con olio extravergine di oliva, frutta e verdure grigliate. Di giorno dunque vengono consigliati nutrienti energetici, poiché normalmente il corpo riesce a metabolizzarli meglio. Cercate magari di mangiare pane e cereali integrali, e come carboidrati bisognerebbe prediligere quelli complessi come ad esempio riso, pasta, verdure, pane e patate.

A cena è preferibile assumere {#alimenti} con proteine, poiché vari studi hanno dimostrato che gli aminoacidi qui contenuti riescono a essere assimilati meglio durante la notte. In generale dunque, bisogna prendere ispirazione da questo detto popolare: “a colazione mangia come un re, pranza come un principe e cena come un mendicante”, che fa ben intendere quale sia la quantità giusta dei cibi da mangiare a ogni pasto.

Anche se il tempo dedicato al pranzo e alla cena è ormai fortemente influenzato dalle abitudini sociali, il ritmo di lavoro e altri fattori esterni, bisognerebbe rispettare i ritmi biologici del corpo e introdurre quegli {#alimenti} giusti a ogni ora, così come dormire e riposare nella giusta quantità. In definitiva, chi consuma i pasti a orari regolari, andando a diminuire la quantità e le calorie man mano che ci si avvia alla conclusione della giornata, sicuramente avrà una linea impeccabile. Tenetelo a mente se volete {#dimagrire} e affiancare questo stile di vita a una buona dieta ipocalorica ed equilibrata.