La dieta dimagrante è fondamentale per le star di Hollywood. Il perché va da sé: sono tutte costrette a ingrassare e dimagrire per esigenze di copione, persino gli uomini. Come dimenticare l’effetto fisarmonica di Christian Bale che passa spesso da fisicato eroe a drammatico elemento di una storia smagrito e malaticcio per entrare meglio nel personaggi. Certo, guadagnare tanto all’anno porterebbe chiunque a fare dei sacrifici non da poco, comunque resta il fatto che certe diete per dimagrire siano davvero efficaci, senza però dimenticare che non si deve esagerare: belle e magre sì, ma con giudizio.

Ecco quindi alcuni escamotage nella dieta dimagrante messi a punto da alcune della star di Hollywood. Per esempio Teri Hatcher dimezza le dosi: questo può essere un sistema semplice, che tra l’altro permette di mangiare un po’ di tutto senza eliminare nessun alimento. C’è invece Jennifer Aniston che rinuncia ai condimenti: questa è un’azione sulla propria dieta dimagrante che è bene prendere in considerazione ma non in toto, perché ad esempio, l’olio d’oliva crudo è fondamentale per il nutrimento del corpo, per cui basta solo non eccedere. Jennifer Lopez invece ha rinunciato all’alcool, una scelta saggia, che tra l’altro denota anche molto autocontrollo.

Nello specifico, la dieta della Aniston prevede un ridotto consumo di zuccheri, pane e amidi, mentre consuma quantità normali di carne e verdure, tra cui in particolare insalata, zuppe e verdura alla griglia. La colazione è per lei il momento più importante della giornata e prevede uova, yogurt o pancake, mentre a pranzo l’attrice consuma un’insalata e proteine per cena.

Tra le diete dimagranti seguite dalle dive, da segnalare quella di Charlize Theron, che dovette perdere 15 chili dopo Monster: la dieta prevedeva niente grassi o alcool, nessuna ingestione di cibo dopo le 17 e molto esercizio fisico, compreso dello yoga. La dieta di mantenimento invece prevede l’accelerazione del metabolismo, attraverso spuntini regolari in dosi minime, in cui l’attrice si nutre di un po’ di tutto. Anche Renée Zellwegger, dopo essere stata al cinema la pingue Bridget Jones, si diede a una dieta dimagrante a base di salmone e spinaci, eliminando inoltre i carboidrati e coordinando il tutto con molto esercizio fisico.

Fonte: Cervelliamo.