Ogni donna che sta cercando una gravidanza è perfettamente informata del fatto che i giorni fertili sono in genere quello dell’ovulazione e i cinque giorni precedenti. Ovviamente le possibilità di rimanere incinta aumentano se si hanno rapporti completi in quei sei giorni.

Molte donne però hanno paura di esagerare con i rapporti e rendere vani i tentativi di fecondazione: ma quanti rapporti sono davvero necessari per rimanere incinta? Attendere i giorni considerati più fertili per tentare il concepimento può essere una soluzione,.

Purtroppo però individuare i giorni fertili non è facilissimo nemmeno per quelle donne che hanno un ciclo regolarissimo di 28 giorni. Rivolgersi quindi ai vari test di ovulazione può essere un altro modo per trovare il giorno adatto, anche se spesso – va ribadito – quando il test segnala i valori positivi significa che l’ovulazione è già avvenuta, quindi potrebbe essere già troppo tardi.

Molti ginecologi consigliano alle coppie che stanno riscontrando difficoltà a concepire un bambino di fare sesso un giorno sì e un giorno no durante i giorni papabili per l’ovulazione (ovvero indicativamente da dieci giorni dopo il primo giorno dell’ultimo ciclo fino al quinicesimo che in teoria dovrebbe essere quello più prossimo all’ovulazione).

Quando la conta spermatica dell’uomo è buona, gli studi dimostrano tuttavia che sarebbe meglio fare sesso ogni giorno (durante il periodo più fertile) per aumentare le possibilità di una {#gravidanza}, mentre se le analisi mostrano una conta spermatica inferiore è meglio attenersi alla regola di un giorno sì e uno no.

Più in generale, gli esperti raccomandano semplicemente di avere un’attività sessuale regolare con almeno due o tre rapporti a settimana durante tutto il mese, in modo tale da aumentare le probabilità di rimanere incinta anche senza indagare a fondo sulla cadenza dei giorni fertili.

Qualche anno fa un’azienda produttrice di test di gravidanza in Inghilterra commissionò una ricerca statistica dimostrando come le coppie che cercano un figlio ci mettano una media di 104 rapporti prima di concepire. Una media che deriva da circa 4 rapporti alla settimana per 6 mesi.

Ovviamente, esistono casi e casi e ci sono molte donne fortunate alle quali bastano pochi tentativi, in alcuni casi uno solo, per restare incinta, ma purtroppo sono molte di più le aspiranti mamme che devono provarci e riprovarci prima di godersi il sogno di una vita, quello di stringere fra le braccia il loro bambino.

Fonte: Babymed