Quentin Tarantino, uno dei migliori registi e sceneggiatori statunitensi, ha regalato al suo pubblico dei veri e propri film cult, come “Le Iene”, “Pulp Fiction” e Kill Bill. Il suo ultimo successo cinematografico è “Bastardi senza gloria” del 2009, candidato a otto premi Oscar e vincitore della statuetta per il miglior attore non protagonista (Christoph Waltz). Lo scorso mese di agosto era circolata la voce secondo la quale Tarantino avrebbe diretto un film basato sul popolare personaggio pulp The Shadow, ma il regista ha seccamente smentito questa indiscrezione:

Non so nemmeno come sia venuta fuori. È totalmente inventata.

Il nome di Tarantino era stato accostato ai nomi di altri registi famosi, come Sam Raimi (Spider-Man) e David Slate (Twilight: Eclipse), possibili candidati alla regia.

The Shadow è un personaggio creato per un programma radiofonico del 1930 ed è stato fonte di ispirazione per molti giustizieri mascherati, tra cui Batman, V e Darkman. Un adattamento per il grande schermo è stato realizzato nel 1994 con protagonista Alec Baldwin.

I progetti futuri di Quentin Tarantino finora confermati sono uno spaghetti western sulla schiavitù americana e Kill Bill: Vol. 3, che dovrebbe arrivare nelle sale entro il 2014.