Il regista Quentin Tarantino, dopo il successo del suo ultimo film “Bastardi senza Gloria“, si prepara a nuovi progetti.

Alcuni mesi fa, il regista aveva espresso il desiderio di girare il terzo episodio della saga di “Kill Bill” con la bellissima Uma Thurman, per poi annunciare il sequel di “Bastardi senza Gloria”.

Ultimamente, invece, durante un’intervista al New York Daily News, l’eclettico e geniale regista Quentin Tarantino ha espresso il desiderio di fare un film Western.

Non sarebbe una novità, dato che influenze “western” sono presenti in molti film di e con Tarantino, da “Kill Bill” al cowboy di “Sukiyaki Western Django” diretto da Takashi Miike.

Tarantino ha infatti dichiarato:

“Mi piacerebbe girare un western. Ma non il classico film ambientato in Texas, quanto piuttosto un film ambientato durante i tempi della schiavitù. Questo tema intimorisce molti. Si potrebbe fare un’importante lezione di storia su un gruppo di schiavi in fuga attraverso l’Underground Railroad. Oppure potrebbe essere una storia eccitante, piena di avventura. Uno “spaghetti western” ambientato durante la schiavitù. Lo intitolerei: “Southern”.

Tarantino ha un’agenda fitta di progetti per i prossimi anni, nel frattempo si sta preparando alla cerimonia degli Oscar 2010 dove il suo film ha raccolto ben 8 nomination da miglior regia a miglior attore non protagonista.