Alla quinta settimana di gravidanza si è tra  il primo e il secondo  mese di gravidanza, il bambino ha tre settimane.

All’interno dell’ utero l‘embrione  sta crescendo ad un ritmo velocissimo. In cinque settimane  ha aumentato del 40% le sue dimensioni.  È come un piccolo girino di essere umano che si può vedere solo al microscopio. Misura circa 1,25 mm dalla testa al sacro.

L’embrione è già costituito dai tre strati formatisi alla fine della quarta settimana  che formeranno tutti i suoi organi e tessuti: ectoderma, mesoderma, e edoderma.

Quello che inizialmente era una sfera di cellule comincia ad allungarsi e ora si distinguono una testa e una coda . La testa sta crescendo velocemente  per fare posto al cervello e da un solco nella parte posteriore si sta formando il tubo neurale. Comincia quindi a svilupparsi il sistema nervoso centrale con cervello e spina dorsale.

Ai lati della testa sono discernibili tracce degli occhi e delle orecchie. Si formano dei tessuti specializzati, i somiti o mesomeri, che daranno vita ai muscoli e ad altre strutture.

Iniziano a svilupparsi fegato e reni,  mentre muscoli e ossa si svilupperanno più tardi.  Nel punto in cui si troverà il cuore, che comincerà a battere alla fine della settimana, sta crescendo un piccolo rigonfiamento e si stanno formando le pareti del cuore, Il feto trae gran parte del nutrimento dal sacco vitellino.

 Nella quinta settimana molte donne  avvertono forti dolori ai seni, affaticamento e nausea.

photo credit: J. Star via photopin cc