Dopo l’annuncio della fine della loro carriera, i R.E.M. hanno deciso di lasciare ai fan un ultimo regalo di addio, che mostri ai loro sostenitori quanto sono stati uniti fino alla fine, sempre restando amici sinceri: a novembre, la loro casa discografica metterà in vendita un doppio CD di commiato.

Anche se la notizia della loro divisione è arrivata in sordina, con un semplice e caloroso messaggio pubblicato sul sito e dedicato ai fan, qualcuno già aveva intuito che la carriera dei R.E.M. stava volgendo al termine. A spiegare questa sensazione è anche lo stesso bassista Mike Mills: le ultime canzoni, quelle dell’album “Collapse into now“, sembravano già annunciare la scissione del gruppo.

Galleria di immagini: R.E.M.

L’ultimo CD dei R.E.M. si chiamerà “Part lies, part heart, part truth, part garbage 1982-2011” e sarà in vendita a partire dal 15 novembre 2011. L’album di commiato includerà tutti i grandi successi della rockband ed andrà a completare la collezione di dischi che i sostenitori più fedeli già possiedono.

Il motivo dello scioglimento della band sembra essere un po’ più chiaro: non c’era più la scintilla per fare buona musica e allora i tre fondatori hanno deciso che era giusto terminare in bellezza la carriera. Ognuno ha scelto la propria strada, come se avesse cominciato una nuova vita: il cantante Michael Stipe, apparso ieri nudo sulle pagine del suo Tumblr, si occupa già di cinema e di moda, mentre Mills e Peter Buck rimarranno nell’ambito della discografia.

In particolare Buck ha deciso di stare a guardare ed aspettare che arrivi qualche giovane speranzoso a prendere il posto di coloro che hanno cambiato la musica rock dal 1980 ad oggi:

«Rimarrò in giro. Magari in un negozio di vecchi dischi in vinile. O nella penombra, nel retro di un live club, a guardare un gruppo di diciannovenni che cercano di cambiare il mondo».

Fonte: Il Messaggero