Dopo averla vista in due dei film più interessanti dell’ultima stagione cinematografica, come “Agora” di Alejandro Amenábar e “Amabili resti” di Peter Jackson, la bellissima Rachel Weisz tornerà nuovamente a lavorare con Fernando Mierelles in “360°“. I due hanno già lavorato insieme nel 2006, in “The Constant Gardener”.

Il nuovo film sarà ispirato a un opera di Arthur Schnitzle intitolata “Girotondo”, e la sceneggiatura è stata affidata a Peter Morgan (Frox-Nixon). La trama di “360°” racconta di una coppia aperta a ogni esperienza sessuale, che ama abitualmente frequentare locali di scambisti.

Con il trascorrere del tempo, grazie alle varie esperienze praticate, i due avranno modo di conoscere varie coppie provenienti da altre classi sociali. Questo gli consentirà di fare una riflessione più profonda sulla loro esistenza, e sullo stile di vita intrapreso.

Ricordiamo che a breve potremo di nuovo ammirare Rachel Weisz in altre due pellicole, ovvero nell’horror psicologico “Dream House” al fianco di Daniel Craig, e nel thriller-dramma a sfondo politico “The Whistleblower” con Monica Bellucci.