La prima uscita ufficiale dopo il putiferio della gravidanza di Raffaella Fico è stata caotica, è apparta in pubblico solare come sempre, il pancione già di vede, è al quarto mese di gravidanza, le cui foto sono state vendute in esclusiva al settimanale Chi. Questa volta, però, non vuole parlare di Mario Balotelli, al quale ha attribuito la paternità del pargolo, il calciatore ormai simbolo italiano degli Europei di calcio.

Dopo aver tanto parlato nei giorni scorsi, questa volta Raffaella Fico preferisce non dire nulla sulla sua vita privata, mostra con orgoglio la crescente gravidanza, ma non vuole soddisfare la curiosità dei presenti, affamati di conoscere gli sviluppi di questo gossip di inizio estate, dopo le dichiarazioni di suo fratello.

Al centro commerciale Le due torri di Stezzano, in provincia di Bergamo, indossava una canotta bianca che metteva in evidenza il pancione già pronunciato, una gonnellina nera a pois, non sembrava preoccupata. Si è mostrata felice davanti agli obiettivi dei fotografi e dei giornalisti che spingevano per avere qualche notizia in più.

Non fa parola della richiesta di Mario Balotelli del test del DNA sul nascituro, per essere certo di esserne il padre, condizione sine qua non per assumersene le responsabilità ha detto. Su questa storia era intervenuto anche il fratello di Raffaella Fico, definendo vergognosa questa richiesta.

Raffaella Fico ha dichiarato che si dedicherà solo al figlio, niente spettacolo in questi mesi, solo fare la mamma, per una volta, ha fatto qualcosa che non riguarda sé stessa, ed è già un passo avanti. E per quel che riguarda Mario Balotelli, il personaggio del momento, precisa che non è stata la show girl a comunicargli la gravidanza, lo ha saputo dai media, smentendo la sua telefonata e, dunque, la notizia che fra loro le cose si stessero appianando.