I due ex fidanzati non si parlano, Mario Balotelli alla notizia di diventare padre, ma è tutto da vedere, risponde con movimentate vacanze prima di riprendere gli allenamenti al Manchester City, in discoteca con fiumi di Champagne, una giornata a Gardaland con sua madre, ed i soliti eccessi che lo fanno amare ed odiare, dipende dai punti di vista. Raffaella Fico, dunque, sembra ormai dimenticata e, visto che non può parlare, ha deciso di scrivere a Mario Balotelli e gli comunica di accettare il test del DNA.

Come si usava fare in altri tempi, Raffaella Fico ha preso carta e penna e scrive una lettera che sarà pubblicata dal settimanale Chi sul numero in edicola oggi:

“Questo figlio lo desidero con tutto il cuore, e lo voglio perchè non è un figlio arrivato per caso, ma è frutto dell’amore di due persone, e tu sai bene di che cosa parlo. Era l’unico modo per riuscire a parlarti”.

Raffaella Fico aveva raccontato di aver comunicato a Mario Balotelli la lieta novella di diventare padre, lui aveva smentito, la notizia era arrivata da comuni amici e, non contento, aveva chiesto il test del DNA per accertare la paternità. Aveva urlato tutta la sua rabbia il fratello di Raffaella Fico “Vergogna”. Lei accetta anche questo dal centravanti della Nazionale, va bene anche il test del Dna, “Così sia”, scrive, e aggiunge di conservare “con affetto gli sms che tu hai spedito da Cracovia, nei quali ti dichiaravi felice per la notizia che io ti avevo comunicato”.

Ma non è finita, prosegue Raffaella Fico “anche se i fatti della vita ci hanno separato, tu sarai un padre presente e responsabile, oltre che pieno di amore per la sua creatura”. Sembra essere un appello che ha il sapore della sconfitta: “Tu sai bene dove trovarmi, io sarò sempre disposta a parlare con te del futuro di tuo figlio. Di nostro figlio”.