Un ennesimo caso di violenza, questa volta, però, i ruoli di donna-vittima e uomo-carnefice, sono insolitamente rovesciati. Anche il gentil sesso, ahimè, è capace di non essere poi così gentile e se è vero che le donne non si dovrebbero toccare neppure con un fiore, non è detto che gli uomini si possano picchiare a piacimento solo perché rappresentano l’altra faccia della medaglia, ovvero, “il sesso forte”.

Forse saranno più rare, ma fanno meno notizia le vicende come quella accaduta a Melzo questa mattina dove una ragazza 27enne a bordo della Fiat Panda del suo ex-fidanzato,un uomo di 37 anni, ha accoltellato quest’ultimo alla gola e al petto dopo che le aveva ribadito la fine della loro relazione iniziata 10 anni fa e ormai in crisi da diverso tempo.

A chiamare i soccorsi è stato un passante che ha notato l’uomo ferito all’interno dell’auto: arrivati sul posto, i carabinieri hanno arrestato la donna per tentato omicidio, mentre la vittima è stata soccorsa all’ospedale di San Gerardo di Monza ed è ora in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.