Questa sarà una serata triste per tutti i fan della serie televisiva italiana “Un medico in famiglia“: andranno in onda gli ultimi due episodi della sesta stagione.

Da quanto pubblicato su Blitz, un quotidiano online stampabile, la Rai ha già richiesto ai produttori della fortunata serie un nuovo capitolo che costituirebbe la settima stagione.

La scelta era anche un po’ ovvia visti gli ascolti televisivi che la famiglia Martini ha portato a Rai Uno, talmente alti da riuscire a superare lo share ottenuto dal Grande Fratello.

Carlo Bixio, produttore della serie, ha spiegato che “Un medico in famiglia” inizialmente non prevedeva una settima stagione:

Ero deciso a chiudere qui, con questa serie segnata da grandi ritorni e dopo 12 anni, tanti sono passati dalle prime riprese, l’avventura del Medico in famiglia e resto convinto che finire in bellezza, come sta capitando, sia la cosa migliore ma tante sono le richieste ad andare avanti, dalla Rai, dal pubblico, e cosa per me molto piacevole, dagli attori stessi.

Carlo Principini, direttore artistico Publispei, in merito all’aumento dei giovani telespettatori che “Un medico in famiglia” ha portato a Rai Uno abbassando l’età media dell’emittente a 49 anni, spiega che la fiction supera nettamente un reality show:

La verità di una fiction è risultata più vera della falsa realtà di un reality.

Per quanto riguarda il cast della nuova stagione, la famiglia Martini potrebbe ritrovarsi senza nonno Libero in quanto Lino Banfi ha più volte dichiarato di voler chiudere con la serie.